Requisiti per l’accesso

A partire dall’a.a. 2016/2017 i requisiti curriculari richiesti per l’ammissione alla Laurea Magistrale sono i seguenti:

essere in possesso di una laurea avendo acquisito almeno 54 CFU nel complesso dei settori INF/01, ING-INF/05, MAT/*, SECS-S/*, L-FIL-LET/*, L-LIN/*, L-ANT/*, L-ART/* , M-FIL/*, M-STO/*, SPS/* e in particolare:

  • almeno 12 CFU in uno o più dei seguenti settori: INF/01 (Informatica), ING-INF/05 (Ingegneria informatica);
  • almeno 12 CFU in uno o più dei seguenti settori: L-FIL-LET/12 (Linguistica italiana); L-LIN/01 (Glottologia e Linguistica);
  • almeno 6 CFU nel settore (L-LIN/12 lingua e traduzione: lingua inglese) o corrispondente attestato di conoscenza della lingua inglese di livello B2.

Ovvero: essere in possesso di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo a soddisfare i requisiti di cui sopra.

Il regolamento didattico del corso di studio definisce le modalità di verifica della personale preparazione dello studente.

Colloquio

Il possesso dei requisiti e l’adeguatezza delle conoscenze e delle competenze del candidato sono verificati da una commissione del Consiglio di Corso di Laurea, che analizza il curriculum presentato (integrato se necessario con i programmi dei corsi seguiti) ed effettua una intervista.

Al termine del colloquio la commissione accetta la domanda di iscrizione o non la accetta motivandone le ragioni. In caso di accettazione, l’esito della verifica può essere uno dei seguenti:

  • iscrizione incondizionata alla laurea magistrale in Informatica Umanistica;
  • iscrizione alla laurea magistrale condizionata all’accettazione di specifiche prescrizioni, consistenti in un elenco di attività formative che devono necessariamente far parte del curriculum della magistrale;
  • iscrizione ai corsi singoli di transizione determinati dalla commissione, in caso di mancanza anche parziale dei requisiti curriculari sopra indicati.