Tirocini curriculari

Convenzioni

I tirocini curriculari si svolgono presso aziende/enti del territorio regionale e nazionale convenzionati, o all’ interno dell’Università (tirocini interni).

Tutti gli Enti Pubblici e le sedi private, per la richiesta di attivazione di nuova Convenzione per Tirocini formativi, dovranno collegarsi al portale Tirocini di Ateneo e inserire la relativa domanda. Le sedi private quando riceveranno la Convenzione firmata dal Direttore del Dipartimento, potranno procedere con la firma di loro spettanza e apporranno su ciascun originale dell’accordo una marca da bollo da 16€. Gli Enti Pubblici sono esentati da questo obbligo e la firma della Convenzione sarà sempre apposta digitalmente.

Proposte di tirocinio da parte di aziende/enti

Le proposte di tirocinio vengono presentate dalle aziende/enti del territorio regionale e nazionale convenzionati, e da docenti, tecnici, o amministrativi dell´Università.  Le proposte possono essere presentate in qualsiasi momento dellʼanno, compilando il seguente modulo nel quale sono descritte le caratteristiche del progetto e le competenze richieste.

Il modulo deve essere inviato per email alla d.ssa Silvia Policella.

Tutori

Lo studente, durante il tirocinio, è seguito da un tutore. Nel caso di tirocini presso enti o aziende esterni all´Università di Pisa, il tirocinante è seguito da un tutore aziendale e da un tutore accademico. Nel caso di tirocini interni, il ruolo del tutore aziendale è svolto dal docente, tecnico, o amministrativo proponente.

Qualora il proponente sia un docente del Consiglio di Corso di Laurea in Informatica Umanistica, egli svolge anche il ruolo di tutore accademico.

Ruolo del tutore aziendale

  • Rappresenta il punto di riferimento per lo studente all´interno dell´azienda o ente;
  • Decide il piano di lavoro del tirocinante;
  • Segue e indirizza lo studente durante il progetto, aiutandolo a superare difficoltà tecniche eventualmente incontrate;
  • Verifica i risultati ottenuti e compila il modulo di valutazione del tirocinio.

Ruolo del tutore accademico

  • Verifica l´adeguatezza del piano di lavoro del tirocinante e supervisiona lo svolgimento del tirocinio con l´obiettivo di garantirne una qualità adeguata;
  • Interviene direttamente per risolvere eventuali variazioni al piano di lavoro stabilito;
  • Supervisiona la presentazione dei risultati del lavoro svolto dal tirocinante;
  • Compila il modulo di valutazione del tirocinio, tenendo conto della relazione compilata dal tutore aziendale e dallo studente.

Procedura tirocini

Prerequisiti

Per svolgere il tirocinio, lo studente della triennale deve aver ottenuto almeno 120 crediti. Per i tirocini della magistrale, lo studente deve avere ottenuto almeno 36 crediti. Questi prerequisiti sono necessari al fine di possedere una preparazione adeguata a svolgere il progetto stesso.

Svolgimento

  1. Per fare richiesta di tirocinio lo studente deve compilare l’apposito modulo e trasmetterlo alla d.ssa Silvia Policella.
  2. La commissione tirocini si riunisce alla metà di ogni mese per analizzare le domande ricevute, assegnare i tirocini, nominare i tutor accademici. L’assegnazione dei tirocini è successivamente notificata per posta elettronica. Si fa presente che in mancanza dell’assegnazione da parte della commissione non è possibile iniziare il tirocinio.
  3. Dopo l’assegnazione del tirocinio da parte della commissione e prima di iniziare il tirocinio, lo studente deve compilare il modulo di accettazione di tirocinio controfirmato dal tutor accademico, e dal tutor aziendale nel caso di tirocini esterni. La data indicata fa fede come data di inizio del tirocinio. Il modulo deve essere trasmesso per e-mail alla d.ssa Silvia Policella
  4. Durante lo svolgimento del tirocinio è richiesta la compilazione di un registro delle presenze che dovrà essere riempito dal tirocinante e controfirmato dal tutor aziendale o accademico.
  5. Al termine del periodo di tirocinio:
    • lo studente consegna al referente didattico il registro delle presenze e una scheda di valutazione in cui espone i risultati raggiunti ed esprime il proprio grado di soddisfazione sullo svolgimento del tirocinio;
    • per i tirocini esterni, il tutore aziendale redige una scheda di valutazione in cui esprime un giudizio sull’attività svolta dallo studente e la consegna al referente didattico;
    • il tutore accademico, sulla base del progetto formativo, dopo aver ricevuto dal referente didattico la valutazione del tutor aziendale e quella dello studente, redige una scheda di valutazione in cui esprime un giudizio sull’attività svolta dallo studente e la consegna al referente didattico;
    • dopo aver ricevuto le schede di valutazione dello studente e dei tutori, il referente didattico comunica il completamento formale del tirocinio al docente incaricato, che procede con la verbalizzazione. Per la verbalizzazione non è necessaria la presenza dello studente.
    • Scheda valutazione tirocinio (per studente e tutori).

La Commissione Tirocini assegna gli stessi entro 5 giorni lavorativi, al massimo, dalla data della sua ultima riunione.

Per ulteriori informazioni contattare l’Unità didattica del Corso di Laurea e in particolare il referente didattico per i tirocini dott.ssa Silvia Policella.

dott.ssa Silvia Policella
Unità Didattica
Corso di Laurea di Informatica Umanistica
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica
Palazzo Matteucci, piazza Torricelli 2
56126 Pisa
tel +39 050 2215102
e-mail silvia.policella@unipi.it