Prova finale


     

    Regolamento della prova finale

    Art. 1 Prova finale

    La tesi per il conseguimento della Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Moderne Euroamericane consiste nella redazione e discussione di un elaborato di almeno 120 cartelle di 2000 battute, con caratteristiche di originalità, sotto la supervisione di uno dei docenti del corso. L’elaborato è redatto in lingua italiana o in una L2 curricolare. La discussione si svolgerà, almeno in parte, in lingua straniera.

    Art. 2 Voto di laurea

    Secondo quanto stabilito dall’Ordinamento del Corso, alla tesi per il conseguimento della Laurea Magistrale spettano 24 cfu. La valutazione è espressa in centodecimi con eventuale lode. La votazione risulterà dalla media su 110 degli esami effettivamente sostenuti e dalla valutazione della tesi da parte della Commissione.
    Per la valutazione della media dello studente si terrà conto dei voti riportati negli esami effettivamente sostenuti nel biennio. Alla tesi potrà essere attribuito fino a un massimo di 11 punti. L’eventuale lode dipenderà dalla valutazione collegiale di eccellenza della tesi e dovrà essere approvata all’unanimità.

    Art. 3 Commissione

    La Commissione è costituita da sette docenti universitari, professori o ricercatori della Facoltà, di cui almeno cinque siano professori di ruolo. Per ogni candidato, alla Commissione potrà affiancarsi un esperto italiano o  straniero di alta qualificazione scientifica o professionale.

    Art. 4 Relatori e correlatori

    Il ruolo di relatori e correlatori della tesi di Laurea Magistrale spetta ai docenti del Corso, professori o ricercatori, i cui insegnamenti sono inseriti nella programmazione didattica.