Insegnamenti 2016/17


    Lingua e letteratura greca II

    Settore: L-FIL-LET/02   Codice: 175LL   Crediti: 12   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 72 ore, docente Mauro Tulli

    Programma

    L’Elena di Euripide nella tradizione greca

    Con puntuale analisi critica del testo, il corso prenderà in considerazione l’Elena, la tragedia scritta da Euripide nel 412 e caratterizzata da un audace sperimentalismo sia nella tecnica drammatica sia nella grande interpretazione del mito. Il ruolo del deus ex machina, dei Dioscuri, è decisivo, dopo un denso intreccio di vicende per lo più nel segno del non prevedibile, del colpo di scena, che trova un suo fulcro nel riconoscimento, l’anagnorisis. Certo, il rapporto con la tradizione, con Omero, ad esempio il IV libro dell’Odissea, traspare nei dettagli, ma l’Elena è già nuova nella valutazione di Aristofane, forse anche per la soluzione che offre al dibattito su innocenza e colpa nella partenza per Troia con la creazione del simulacro, l’eidolon, in base al testo di Stesicoro, la Palinodia, se non di Esiodo. L’isola di Faro è la cornice spettacolare, immaginifica di un viaggio fra spazio e tempo che lega il tema epico del nostos al sapiente gioco fondato sul racconto ingannevole, con il coro delle fanciulle che restituisce un concreto equilibrio al gusto per l’esotico, per l’oriente, per la reggia di Proteo e di Teoclimeno. Il finale, che stempera la tensione con il sorriso per un futuro di serenità, è il degno coronamento di sequenze che mostrano la crisi del mondo eroico, più che paradigma di valori paideutici, campo miserevole del sotterfugio e del vissuto. Ne deriva un problema di genere, con l’innesto di elementi comici che rende la tragedia di Euripide nel suo periodo ultimo così diversa e così moderna.

    Bibliografia

    Euripide        Elena
    Gorgia        Encomio di Elena

    G. Avezzù, Il mito sulla scena, Venezia 2003, 13-58
    M. Di Marco, La tragedia greca, Roma 2009, 167-287
    M. Fusillo, La seduzione del doppio, in M. Fusillo, Euripide, Elena, Milano 1997, 5-27
    G. Mastromarco, P. Totaro, Storia del teatro greco, Milano 2008, 120-152
    G. Paduano, Introduzione, in G. Paduano, Gorgia, Encomio di Elena, Napoli 2004, 3-72
    D. Susanetti, Euripide, Roma 2007, 145-183


    Fonte: Portale esami