Insegnamenti 2016/17


    Filologia slava

    Settore: L-LIN/21   Codice: 537LL   Crediti: 6   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 36 ore, docente Giuseppe Dell'Agata

    Conoscenze

    L'obiettivo consiste in una introduzione alla diverse lingue slave, alla singola storia di ogni lingua nell'ambito del quadro storico e dell'epoca di formazione e di fioritura.

    Programma

    Indoeuropeo e slavo comune. Protoslavo. L’ Antico slavo ecclesiastico (o Paleoslavo), prima lingua letteraria della Slavia. L’opera di Cirillo e Metodio. Lingue slave orientali, occidentali e meridionali. Le traduzioni cirillometodiane dal greco delle Sacre Scritture in antico slavo. Lo slavo-ecclesiastico, lingua di un’estesa comunità culturale e religiosa, che comprende tutti gli Slavi ortodossi, nonché Romeni e Lituani. Diverse redazioni dello slavo ecclesiastico. La formazione delle diverse lingue e letterature slave. I rapporti di filiazione tra Russo – Ucraino - Russino, Ceco – Slovacco, Bulgaro – Macedone e Serbo – Croato – Bosgnacco – Montenegrino. I parlanti contemporanei delle diverse lingue slave. Struttura fonetica del Protoslavo e dell’Antico slavo ecclesiastico: vocalismo e consonantismo. Le legge della sillaba aperta. Cenni sulle strutture morfologiche e sintattiche dell’Antico slavo ecclesiastico. Analisi linguistica di un brano antico slavo ecclesiastico.

     

    Modalità di esame

    Esame orale

    Non frequentanti

    E' necessario un approfondito colloquio col docente, teso ad appurare quali lingua slave e non slave conosca lo studente, la sua provenienza, i suoi interessi e le motivazione per la "non frequenza".

    Bibliografia

    Nicoletta Marcialis, Introduzione alla lingua paleoslava, Firenze 2007, pp.3-76

    Vittorio Peri, Cirillo e Metodio. Le biografie paleoslave, Milano 1981

    Aldo Cantarini, Lineamenti di fonologia slava, La Scuola, 1979, pp.1-43.

    Il docente fornirà agli studenti fotocopie e materiali relativi ai parlanti delle diverse lingue slave, alla storia delle stesse e ai principali fatti fonetici che le distinguono.

    Note

    Il corso è iniziato il 7 ottobre. Si svolge a palazzo Venera, stanza 60, quarto piano. L'orario concordato con i frequentanti è:

    Mercoledì 10 e 15 - 11 e 45

    Venerdì    10 e 15 - 11 e 45.


    Fonte: Portale esami