Insegnamenti 2016/17


    Letteratura inglese II A

    Settore: L-LIN/10   Codice: 230LL   Crediti: 9   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 54 ore, docente Carla Dente

    Prerequisiti

    E' prerequisito l'aver sostenuto l'esame di Letteratura inglese I per gli studenti del Corso di Studio LIN. Può essere frequentato come esame libero e come corso singolo.

    Obiettivi

    Capacità di analisi del testo letterario

    Capacità di sintesi nella discussione dei fenomeni storico culturali

    Verifica

    Colloqui orali

    Conoscenze

    Titolo dell’insegnamento: Letteratura inglese II

    Titolo del corso A: Rappresentazioni teatrali della cultura della prima età moderna: canonicità e cultura popolare

    Professore ufficiale: Professor Carla Dente:

    Orario di ricevimento del docente: la Professoressa Dente riceverà gli studenti martedì mattina alle 10.00 nello studio di Palazzo Scala, primo piano, stanza 10, tel. 050-2215881, e-mail:  dente@angl.unipi.it

    Parte monografica:

    Semestre: I sem.

    Destinatari:
    Studenti LIN, gruppo A;

    Codice:230LL
    CFU: 9 CFU

    Verifica conoscenze

    Verifica modulo monografico: Colloquio orale integrato dai risultati di lavori seminariali eventualmenti presentati

    Esame finale: verifica e valutazione per Colloquio orale che tiene conto di eventuali lavori seminariali.

    Programma

    Modulo monografico:

    Argomento del corso:Il corso porrà attenzione al paradigma composito della rappresentazione di aspetti della realtà nella prima età moderna in Inghilterra life in Early Modern Britain. La selezione dei testi discussi, del periodo che va da quello Tudor alla Restaurazione terrà conto di aspetti canonici e di aspetti che valorizzano la cultura popolare nei loro aspetti dinamici. Temi da approfondire saranno le principali convenzioni discorsive e teatrali, la questione dell’influenza letteraria e lo sviluppo del paradigma della rappresentazione.

    Programma d’esame:

    Testi primari:

    ´Chr. Marlowe, Edward II, Ch. Forker ed. The Revels Plays Manchester, MUP 1995.

    ´W. Shakespeare, The Comedy of Errors, The Merchant of Venice, e Richard II, qualsiasi edizione affidabile. L’introduzione critica necessaria dovrà essere una delle seguenti: ARDEN Shakespeare, Oxford University Press, oppure Cambridge University Press, tutte reperibili nella Biblioteca LM2. I testi sono disponibili anche online sul sito http://drama.eserver.org/plays/renaissance/shakespeare/comedies/midsummer-nights-dream.txt

    ´Th. Heywood, A Woman Killed with Kindness,  e

    ´W. Rowley, Th. Dekker, J. Ford, The Witch of Edmonton, ambedue in M. Wiggins, A Woman Killed with Kindness and other Domestic Plays, O.U.P. 2008.

    ´W. Wycherly, The Country Wife, ed. J. Ogden, New Meirmaids, London/New York, 1993.

    Th. Heywood, A Woman Killed with Kindnesse e W. Rowley, Th. Dekker, J. Ford, The Witch of Edmontonin M. Wiggins, A Woman Killed with Kindness and other Domestic Plays, O.U.P. 2008.

    W. Wycherly, The Country Wife, ed. J. Ogden, New Meirmaids, London/New York, 1993.

    Testisecondari:

    C. Dente and J. Tronch eds, Offstage and Onstage. Liminal Forms of Culture and Their Enactments in Early Modern English Drama to the Licensing Act, Pisa, ETS. 2014

    S. Gillespie and N. Rhodes, Shakespeare and Elizabethan Popular Culture, Arden Critical Companions, London 2006.

    ´C. Dente “Renaissance Actors and Lawyers. Instability of texts and social trafficking”, Polemos, v.8/2014, n. 2: 309-320.

    ´Altri materiali saranno forniti durante le lezioni, e saranno comunque raccolti presso una copisteria, insieme alle fotocopie delle diapositive del Corso. Utile la frequenza al Convegno Shakespeare and Money (5-7 ottobre) specialmente in relazione ai drammi shakespeariani CoE e MoV anche come spunti per eventuali “coursework reports and papers” da valutare per la verifica finale del monografico.

    Gli studenti non frequentanti concorderanno una aggiunta al programma con il docente.

    Indicazioni metodologiche

    Seminario Monografico: approfondimento del momento di analisi testuale e culturale

    Parte istituzionale: sintesi dell'aspetto diacronico del fenomeno letterario in Inghilterra del periodo che va dalle origini alla Restaurazione compresa.

    Modalità di esame

    Colloquio orale

    Non frequentanti

    Contattare il docente per programma aggiuntivo corrispondente al lavoro-studente non effettuato

    Bibliografia

    Agli studenti si richiede una buona conoscenza della storia della letteratura inglese dalle origini alla Restaurazione compresa. A tal fine si consiglia A. Sanders The Short Oxford History of English Literature, Oxford Clarendon Press 1996 (Trad. It. Storia della letteratura inglese, a cura di A. Anzi Milano, Mondadori 2001

    La costruzione di un panorama diacronico della letteratura sarà rafforzato dalla lettura in lingua originale dei seguenti testi:

    Chaucer, “General Prologue”, inCanterbury Tales. I racconti di Canterbury, trad. it. a cura di E. Barisone con un saggio di Harold Bloom, Milano, Mondadori

    Th. Wyatt, The long love that in my thought doth harbour *

    E. Spenser, FaerieQueene(“Proem”, stanzas 1-4, Book 1, Canto I, stanzas 1-10;

    W. Shakespeare: Sonetti  18*, 30*, 129*, 130*;

    J. Donne, The Good-Morrow *, da Holy Sonnets: Batter my heart (XIV)*;

    A. Marvell, To His Coy Mistress *

    J. Milton,Paradise Lost (Book I, vv. 1-270; e Book IV, vv. 131-267), in J. Milton, Paradiso perduto, trad. it. con testo a fronte a cura di Roberto Sanesi, Classici Mondadori

    A. Behn,Oroonoko, or the Royal Slave, O.U.P., World’s Classics.

    F. Bacon, da qualsiasi edizione di Essays, “Of Death”, “Of Plantations”, “Of Custom and Education”

    N.B. I testi contrassegnati con asterisco (*) sonoreperibilianche in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, R. Clark and T. Healy eds., London, Arnold, 1997)

    In sede d’esame finale verrà inoltre verificata la conoscenza del seguente testo critico:

    Peter Burke , Ibridismo, scambio, traduzione culturale. Riflessioni sulla globalizzazione della cultura in prospettiva storica,  QuiEdit VR

    Note

    Le lezioni avranno inizio il 27 settembre alle ore 14,15, aula Ricci 2, come da orario di Dipartimento.

    Il 4/10, a causa di impegni istituzionali del docente, non ci sarà lezione. Si ricorda che il 5 -6-7- ottobre avrà luogo il Convegno Internazionale Shakespeare and Money a cui gli studenti sono invitati a partecipare in quanto parte integrante del Corso. Il programma è sul sito del Dipartimento.


    Fonte: Portale esami