Insegnamenti 2016/17


    Storia greca

    Settore: L-ANT/02   Codice: 261LL   Crediti: 12   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 72 ore, docente Margherita Facella

    Prerequisiti

    Conoscenza di base del Greco e del Latino

    Gli studenti che volessero sostenere l'esame, ma non avessero una conoscenza di queste lingue possono comunque sostenere l'esame frequentando obbligatoriamente il corso e studiando un programma alternativo (vedi sotto).

    Obiettivi

    Al termine del corso lo studente conoscerà non soltanto i fatti principali e i punti di snodo essenziali di una parte della Storia greca, ma dovrebbe aver acquisito una maggiore maturità nell'approccio alle fonti storiografiche e aver sviluppato le capacità di analisi di un testo antico. 

    Verifica

    La verifica delle capacità sarà fatta attraverso l'esame orale e la relazione seminariale (facoltativa), che verrà tenuta in conto dal docente per la valutazione finale. 

    Conoscenze

    Il corso intende offrire allo studente una conoscenza di base dei principali fatti politici e socio-culturali della storia greca, dalle origini al periodo ellenistico (36 ore) e allo stesso tempo di fornire una metodologia di analisi nell' approccio alle fonti storiografiche (36 ore), in particolare a quelle sviluppatesi in Grecia in eta' classica. Obiettivo specifico del corso di quest'anno è informare gli studenti delle nuove tendenze e dei risultati raggiunti dalla moderna ricerca storiografica nello studio dell'opera di Erodoto e delle nuove teorie sulla nascita della storia come disciplina.

    Fanno parte integrante del corso una serie di seminari di ricerca ("Seminari di Storia Antica") che il docente organizza in collaborazione con i colleghi della sezione di Storia, in cui studiosi italiani e stranieri affrontano temi specifici della Storia Antica. 

    Verifica conoscenze

    La verifica delle conoscenze avverrà:

    1) attraverso l' esame orale (obbligatorio) che si terrà alla fine del corso, nelle sessioni stabilite dal calendario accademico

    2) attraverso un relazione orale (facoltativa) su un passo dell'opera di Erodoto o su un aspetto particolare dell'opera e della metodologia erodotea (25-30 minuti max.). 

     

    Comportamenti

    Alla fine del corso  e attraverso lo studio del programma d'esame lo studente potrà acquisire delle conoscenze di base per il periodo della Storia Greca che va dalle origini fino all'età di Alessandro Magno (conoscenze fondamentali per una buona cultura europea) e  sviluppare la propria sensibilità nello studio di un testo storiografico greco. Inoltre la possibilità di presentare un testo o discutere un articolo di fronte al resto della classe (relazione facoltativa) permetterà allo studente di confrontarsi col resto dei compagni e di migliorare le proprie capacità didattiche.

    Verifica comportamenti

    Il docente invita gli studenti a partecipare attivamente al corso con interventi, domande e relazioni orali (vedi sopra). Una partecipazione attiva al corso è considerata importante ai fini della verifica dei comportamenti, che verranno poi valutati nella loro complessità in sede d'esame.

    Programma

    ERODOTO DI ALICARNASSO

    Il programma per gli studenti frequentanti (con conoscenza di Greco e Latino) prevede lo studio di:

    1.  Manuale di storia greca (vedi Bibliografia)

       Gli studenti sono tenuti a conoscere gli avvenimenti politici della storia greca dall'epoca arcaica fino al 31 a.C. , indipendentemente dal manuale scelto.

    2. Argomenti e testi svolti durante le lezioni. Fanno parte di questi la  selezione di passi erodotei (che verranno, letti, tradotti e commentati insieme a lezione) e le relazioni tenute dagli altri studenti durante il corso.
    3. Lettura, traduzione e commento (in linee essenziali) di Erodoto, Le Storie, libro V

    Il programma per gli studenti frequentanti (senza conoscenza di Greco e Latino) prevede lo studio di:

    1.  Manuale di storia greca (vedi Bibliografia)
    2. Argomenti e testi (in traduzione italiana) svolti durante le lezioni. Fanno parte di questi la  selezione di passi erodotei e le relazioni tenute dagli altri studenti durante il corso.
    3. Relazione orale obbligatoria da tenere durante il corso (argomento da concordare col docente). Se per vari motivi non fosse possibile tenere la relazione orale, lo studente presenterà una relazione scritta prima della sessione d'esame a cui intende presentarsi. 
    4. Lettura in Italiano di tutta l'opera di Erodoto
    5. Studio di Introduzione alla storiografia greca di M. Bettalli et al., Roma Carocci (nuova edizione)
    6. Studio di Lo specchio di Erodoto, di François Hartog, Milano, Il Saggiatore, 1992.

    Il docente è sempre disponibile a fornire agli studenti che lo desiderassero ulteriore indicazioni bibliografiche e materiale di studio.

    Indicazioni metodologiche

    Il corso si svolgerà in lezioni frontali con ausilio di slides (PowerPoint Presentations) e in una serie di seminari di ricerca tenuti da studiosi italiani e stranieri ("Seminari di Storia Antica").

    • Fanno parte del materiale esaminato a lezione una serie di fotocopie che il docente metterà a disposizione degli studenti all'inizio del corso e che verranno esaminate insieme a lezione. Questi testi in fotocopia fanno parte integrante del programma di studio
    • Le lezioni frontali saranno in Italiano (l'utilizzo di lingue straniere moderne sarà limitato e il docente avrà sempre cura di fornire una traduzione agli studenti). I "Seminari di Storia Antica" potranno essere in Inglese o Francese.
    • Per informazioni sui programmi, sulla didattica, sugli esami o sugli argomenti svolti a lezione, è possibile rivolgersi al docente per e-mail (margherita.facella@unipi.it) oppure contattarlo per telefono (050-2215570) o di presenza negli orari di ricevimento (vedi sotto). 
    • Per altre informazioni tecniche (per es. compatibilità della materia col proprio corso di studi, riconoscimento crediti, ecc...) bisogna invece rivolgersi al coordinatore didattico del proprio corso di laurea. 
    •  Per gli studenti che avessero particolari esigenze, il docente è disponibile a incontrarli via Skype.
    • Il docente non risponde a mails che non siano firmate, scritte in un Italiano poco comprensibile o che manchino dei fondamentali requisiti che la buona educazione (e certamente quella universitaria) richiede.
    • orario di ricevimento: Martedì: 10.00-11.00,   Giovedì: 15.00-16.00  (via dei Mille 19, II piano)
    • Nel periodo di sospensione delle lezioni si prega di concordare un appuntamento col docente via mail o per telefono.
    •  

    Modalità di esame

    -L’esame, in forma orale, deve essere sostenuto in unica seduta.

     -Iscrizione on-line

     -Commissione d’esame: M. Facella- D. Campanile-G. Giglioni Bodei-A. Raggi –C. Tommasi

    Non frequentanti

    Programma per non-frequentanti (conoscenza obbligatoria di Greco e Latino). Non si prevede un programma per non-frequentanti senza conoscenza obbligatoria di Greco e Latino (vedi Note).

    1. Manuale di storia greca a scelta fra quelli consigliati (vedi sopra)

       Gli studenti sono tenuti a conoscere gli avvenimenti politici della storia greca dall'epoca arcaica fino al 31 a.C. , indipendentemente dal manuale scelto.

    2. Lettura, traduzione e commento (in linee essenziali) di Erodoto, Le Storie, libro III e libro V (per entrambi si consigliano l’edizione del LIBRO III - LA PERSIA
      a cura di David Asheri e Silvio M. Medaglia, traduzione di Augusto Fraschetti e LIBRO V-LA RIVOLTA IONICA a cura di G. Nenci)
    3. Studio di Introduzione alla storiografia greca di M. Bettalli et al., Roma Carocci (nuova edizione)
    4. Studio di Lo specchio di Erodoto, di François Hartog, Milano, Il Saggiatore, 1992

    Bibliografia

    1) Manuali: a scelta fra:

    -Bengtson, L’antica Grecia, Bologna/Il Mulino

    -M. Corsaro – L. Gallo, Storia Greca, Mondadori Education

    -C. Bearzot, Manuale di Storia Greca, il Mulino, Bologna

     Altri possibili manuali saranno discussi e suggeriti a lezione. È consigliato l’uso di un atlante storico (p.es.: Nuovo Atlante Storico, Novara/Istituto Geografico De Agostini).

    3) Erodoto, Storie, libro V (si segnala l’edizione a cura di G. Nenci, Erodoto, Le Storie. Libro V. La rivolta della Ionia, “Fondazione L. Valla”, varie edd.)

    Note

    Inizio del corso: Le lezioni avranno inizio il 19 settembre alle ore 12.00 nell'Aula Multimediale di Palazzo Ricci e continueranno col seguente orario:

    Lu-Mart-Giov: 12.00-13.30.

     

    • Si ribadisce che che per informazioni tecniche (per es. compatibilità della materia col proprio corso di studi, riconoscimento crediti, ecc...) bisogna rivolgersi al coordinatore didattico del proprio corso di laurea e non al docente. 
    • A chi necessitasse di 12 cfu in una disciplina storica antica (ai fini dell'insegnamento), ma non avesse conoscenze di Greco e Latino e fosse impossibilitato alla frequenza si ricorda che c'è la possibilità di sostenere (da non frequentante e senza queste competenze) gli esami di Istituzione di Storia Greca e Istituzioni di Storia Romana (6+6).


    Fonte: Portale esami