Insegnamenti 2016/17


    Letteratura portoghese

    Settore: L-LIN/08   Codice: 232LL   Crediti: 9   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 54 ore, docente Valeria Tocco

    Prerequisiti

    Il corso si rivolge a studenti di primo e secondo anno.

    Per gli studenti di primo anno

    • non sono richiesti prerequisiti specifici sul mondo di lingua portoghese, bensì è auspicabile una buona cultura generale e la conoscenza (livello liceo) della storia e della letteratura italiana e internazionale

    Per gli studenti di secondo anno

    • oltre a una buona cultura generale e la conoscenza (livello liceo) della storia e della letteratura italiana e internazionale, si presuppongono tutte le conoscenze acquisite durante il primo anno di corso

    Obiettivi

    Al termine del corso, se avrà frequentato con regolarità, interesse e serietà le lezioni, e avrà studiato approfonditamente i materiali affrontati durante il corso:

    • lo studente saprà collocare nel tempo gli avvenimenti politici più rilevanti della storia di Portogallo e Brasile
    • lo studente saprà collocare nel tempo le correnti letterarie più rilevanti di Portogallo e Brasile e le rispettive voci più rappresentative
    • lo studente saprà riconoscere le modalità peculiari della declinazione del modernismo del mondo di lingua portoghese rispetto al modernismo internazionale

    Verifica

    Durante le lezioni

    • saranno letti e commentati testi letterari
    • saranno proposte brevi attività di ricerca o di riflessione sui testi affrontati
    • saranno richiesti interventi su testi e/o movimenti

    Conoscenze

    Al termine del corso, se avrà frequentato con regolarità, interesse e serietà le lezioni, e avrà studiato approfonditamente i materiali affrontati durante il corso:

    • lo studente potrà avere acquisito i fondamenti della storia politica e letteraria portoghese del periodo compreso dal Settecento ai giorni nostri
    • lo studente potrà aver acquisito gli strumenti per la riflessione comparativa riguardo ai modernismi di lingua portoghese rispetto al panorama del modernismo internazionale

    Verifica conoscenze

    Per l'accertamento delle conoscenze

    • sarà stimolata la partecipazione attiva in aula
    • sarà richiesto l'intervento critico su determinati temi e testi
    • la conoscenza dei fondamenti di storia politica e letteraria dal Settecento ai giorni nostri sarà verificata in una prova scritta prevista ad ogni appello d'esame

     

    Comportamenti

    Se frequenta con regolarità, interesse e serietà le lezioni, lo studente

    • può acquisire metodo nell'apprendimento della storia e della letteratura di lingua portoghese
    • può acquisire consapevolezza riguardo le peculiarità dei modernismi lusofoni
    • può acquisire sensibilità rispetto all'espressione stilista e retorica dei testi
    • può implementare la propria competenza linguistica (italiano e portoghese)

    Verifica comportamenti

    Durante le le lezioni gli studenti saranno chiamati

    • a svolgere attività applicative delle nozioni date
    • a formulare ipotesi
    • a svolgere brevi ricerche su determinati argomenti
    • a leggere, tradurre e commentare brevi testi

    Programma

    Da Pessoa all'antropofagia: aspetti del modernismo in Portogallo e Brasile

    Il corso ha il duplice obiettivo di (1) fornire gli strumenti bibliografici basici e le coordinate fondamentali per lo studio della storia e della letteratura di lingua portoghese dal Settecento ai giorni nostri, e di (2) riflettere, attraverso la lettura e il commento dei testi più rappresentativi, sulla modulazione di modernismo e avanguardia in Portogallo e Brasile, senza tralasciare le declinazioni dei movimenti in Africa (in particolare a Capo Verde).

    Per il punto (1) si selezioneranno le personalità più rappresentative delle correnti letterarie che si susseguono dal Settecento ai giorni nostri e si contestualizzeranno all'interno del quadro storico-politico peculiare.

    Per il punto (2) ci si interrogherà su cosa significa modernismo e avanguardia nel mondo di lingua portoghese, rispetto a ciò che i due termini evocano a livello internazionale; si capirà quali sono stati, in Portogallo e Brasile, i prodromi delle rispettive modernità e come sono stati influenzati dalle correnti europee ed internazionali. Si rifletterà, tra l'altro, sull'eteronimia e sugli -ismi pessoani, sul "desvairismo" di Mário de Andrade, sull'"antropofagia" di Oswald de Andrade e sulle interazioni tra i gruppi "di qui e di là dell'Oceano".

    La partecipazione a un ciclo di film tratti da opere letterarie completerà la preparazione dello studente.

     

    Indicazioni metodologiche

    Le lezioni

    • sono tenute in italiano, mentre i testi saranno letti in lingua originale accompagnati da traduzione (quando esiste) o da una traduzione di servizio
    • si svolgono in aula, con l'ausilio di materiali audio e video e, eventualmente, di slides su determinati argomenti

    Per ciò che concerne i materiali

    • si useranno Antologie di testi elaborate ad hoc dalla docente (i testi sono in prevalenza in lingua portoghese)
    • si userà la  piattaforma Moodle per l'interazione docente/studente e la condivisione di materiali distribuiti durante lezioni, bibliografia o altri materiali di difficile reperimento
    • si organizzerà un ciclo di film tratti da opere letterarie

    Per le comunicazioni

    • ricevimento presenziale degli studenti
    • uso del profilo Facebook "Catedra Antero de Quental" per la diffusione di informazioni utili e complementari

    Modalità di esame

    Il voto finale sarà unico e risulterà dalla media ponderata delle varie attività previste, che consistono in:

    Per il punto (1)

    • prova scritta PROPEDEUTICA all'orale. La prova scritta consiste in un test diviso in due parti. Nella prima, un po' più nozionistica, lo studente dovrà definire in modo preciso ma sintetico alcuni fenomeni dati, dovrà indicare date o autori, dovrà collocare nel tempo avvenimenti storico-politici e decidere sulla veridicità di alcune affermazioni. Nella seconda, più libera, dovrà esprimersi in italiano corretto presentando un autore o una corrente, commentando un testo in prosa e un testo poetico.

    per il punto (2)

    • prova orale sui temi del corso

    Gli studenti si dovranno iscrivere sia alla prova scritta sia alla prova orale sul Sistema d'Ateneo (le iscrizioni terminano 5 giorni prima della data della prova: non saranno accettati studenti non iscritti).

    Lo studente potrà sostenere la prova ORALE anche in un appello successivo a quello nel quale ha sostenuto (e superato) la prova scritta (propedeutica). Tuttavia, se non conclude l'esame entro le due sessioni successive, dovrà ripetere la prova scritta.

    Non frequentanti

    Per i non frequentanti il programma è identico. I non frequentanti saranno tenuti ad consolidare la loro preparazione estendendo lo studio a tutta la Bibliografia presente sul Programma d'esame finale che sarà caricato su Moodle, e dovranno affrontare in autonomia la lettura e il commento dei testi letterari.

    Si pregano i non frequentanti di contattare comunque la docente all'inzio del corso.

    Bibliografia

    Per il punto (1)

    • Valeria Tocco, Breve storia della letteratura portoghese, Roma, Carocci, 2011, capp. 4-8
    • Luciana Stegagno Picchio, Profilo della letteratura brasiliana, Roma, Editori Riuniti, 1992, capp. 2, 4, 5, 6, 9
    • Antologia di testi, in PDF (su Moodle)
    • Materiali vari a disposizione su Moodle

    Per il punto (2) verrà fornita bibliografia specifica durante e alla fine il corso.

    • Peter Bürger, Teoria dell'avanguardia (ed. or. 1974), Torino, Bollati Boringhieri, 1990
    • Fernando Cabral Martins (org.), Dicionário de Fernando Pessoa e do Modernismo português, Lisboa, Caminho, 2008
    • Giovanni Cianci, Modernismo/Modernismi, in Modernismo/Modernismi. Dall'avanguardia storica agli anni Trenta e oltre, a c. di G. Cianci, Milano, Principato, 1991, pp. 15-45
    • Gilberto Mendonça Teles, Vanguarda européia e modernismo brasileiro, Petrópolis, Vozes, 1994
    • Arnaldo Saraiva, O Modernismo Brasileiro e o Modernismo Português. Subsídio para o seu Estudo e para a História das suas Relações, Porto, s. e., 1986, pp. 25-40.
    • Mário da Silva Brito, História do modernismo brasileiro. Antecedentes da Semana de Arte Moderna, Rio de Janeiro, Civilização Brasileira, 1964, cap. 13
    • Luciana Stegagno Picchio, Il manifesto come genere letterario. I manifesti portoghesi, in Studi in onore di Erilde Melillo Reali, Napoli, Istituto Universitario Orientale, 1989, pp. 219-237
    • Luciana Stegagno Picchio, O Manifesto como Gênero Literário: A Tradição Retórica dos Manifestos modernistas Brasileiros, in Miscelânea de Estudos Lingüísticos, Filológicos e Literários in Memoriam de Celso Cunha, Rio de Janeiro, Nova Fronteira, 1995, pp. 963-973
    • Valeria Tocco (a c. di), I manifesti dell'avanguardia portoghese, Lucca-Viareggio, Baroni, 2001

     

     

    Note

    Data inizio corso: 27 settembre 2016

    Il corso è rivolto agli studenti LIN  (9 cfu) e LET (9 cfu).

    • Gli studenti LET che eventualmente dovessero maturare solo 6 cfu dovranno limitare la loro preparazione al punto (2) del programma.
    • Gli studenti LET che eventualmente dovessero maturare 12 cfu dovranno affrontare il programma completo da 9 cfu e in più dovranno consegnare, una settimana prima della prova orale, un elaborato scritto (in buon italiano, completo di bibliografia, seguendo le Norme di redazione caricate su Moodle) su un argomento di approfondimento concordato con la docente.

    Si invitano gli studenti a iscriversi sulla piattaforma Moodle, sulla quale verranno caricati tutti i materiali distribuiti a lezione e tutte le informazioni utili e complementari per affrontare l'esame.

    Si invitano gli studenti a seguire la pagina Facebook della Cattedra Antero de Quental (catedranteroquental@gmail.com)


    Fonte: Portale esami