Insegnamenti 2017/18


    Linguistica generale B

    Settore: L-LIN/01   Codice: 014LL   Crediti: 9   Semestre: 1
    Modulo unico: Lezioni, 54 ore, docente Andrea Nuti

    Prerequisiti

    Raccomandabile la conoscenza della grammatica italiana.

    Obiettivi

    Alla fine del corso lo studente avrà una conoscenza generale delle caratteristiche basilari del linguaggio umano e delle principali correnti scientifiche della linguistica.

    Verifica

    Domande e discussione in classe sugli argomenti trattati quotidianamente.

    Conoscenze

    Al termine del corso:

    lo studente avrà acquisito conoscenze in merito agli strumenti e alle metodologie DI BASE per l'analisi linguistica di una lingua. Lo studente potrà acquisire conoscenze rispetto alle principali componenti del linguaggio e di suoi meccanismi.

    Verifica conoscenze

    Per l'accertamento delle conoscenze saranno svolte in itinere domande agli studenti da parte del docente, cercando di stimolare una discussione collettiva.

    Comportamenti

    Come modalità di comportamento, si raccomanda agli studenti di partecipare attivamente alla discussioni tenute in classe.

    Verifica comportamenti

    Durante le discussioni tenute in classe ogni studente (che abbia un ruolo attivo!) avrà modo di saggiare col docente l'avanzamento delle proprie competenze.

    Programma

    Il corso intende analizzare le caratteristiche fondamentali del linguaggio con riferimento a fenomeni di fonetica, fonologia, morfologia, sintassi e semantica, nonché fornire un quadro di base di storia della linguistica, di sociolinguistica, di linguistica storica e di linguistica tipologica. Gli argomenti trattati saranno pertanto i seguenti:

     

    Definizioni del Linguaggio. Le strutture della lingua (fonetica e fonologia; semantica; lessico; morfologia; sintassi; pragmatica). Cenni sulle principali correnti linguistiche del Novecento. Linguistica saussuriana. Fondamenti di di sociolinguistica, di linguistica storica e di linguistica tipologica. Approfondimento di alcuni fenomeni grammaticali. Grammatiche diverse.

     

    Indicazioni metodologiche

    Lezioni frontali, con l’aiuto di slide e proiezioni. Possibilità di approfondire col docente argomenti affrontati a lezione anche al di fuori dell’orario di lezione, ad esempio durante l'orario di ricevimento.

    Modalità di esame

    • Esame orale
    • La prova orale consiste in un colloquio tra il candidato e il docente,  stimolando lo studente a presentare un argomento a piacere, e poi, a seguire, con molte domande da parte del docente.
    • La prova orale non è superata se il candidato mostra di non essere in grado di esprimersi in modo chiaro e di usare la terminologia corretta, oppure se il candidato non risponde correttamente almeno ad un certo tipo di domande (per esempio corrispondenti alla parte piú basilare del corso). Il colloquio non avrà esito positivo se il candidato mostrerà ripetutamente l'incapacità di mettere in relazione parti del programma e nozioni che deve usare in modo congiunto per rispondere in modo corretto ad una domanda.

    Non frequentanti

    Conoscenza dei testi in programma e degli argomenti trattati a lezione. Un valido aiuto può essere la lettura del seguente manuale: - E. Lombardi Vallauri "La Linguistica in pratica", Il Mulino, Bologna 2013.

    Bibliografia

    - G. Graffi-S. Scalise "Le lingue e il linguaggio", Il Mulino, Bologna 2013.

    - N. Grandi "Fondamenti di Tipologia linguistica", Carocci, Roma 2014.

    Argomenti trattati a lezione.

    Note

    Il corso è rivolto agli studenti del curriculum B.

    Il corso inizierà giovedì 28 settembre 2017, ore 10.15-11.45 (aula ex chimica 1, Via Risorgimento 35, Pisa). L'orario sarà il seguente: lunedì, martedì 12.00-13.30, giovedì 10.15-11.45.


    Fonte: Portale esami