Insegnamenti 2017/18


    Lingua e traduzione: lingua inglese I A-L

    Settore: L-LIN/12   Codice: 008LL   Crediti: 9   Semestre: 1
    Moduli:

    1: Lingua e traduzione: lingua inglese I. Lezioni, 54 ore, docente Belinda Blanche Crawford
    2: Lingua e traduzione: lingua inglese I. Lezioni, 54 ore, docente Silvia Bruti

    Obiettivi

    LINGUA STRUMENTALE: vedi livello B1/B2 del CEF.

    CORSO: sapere analizzare fonemi, morfemi, parole, indicare le relazioni semantiche; saper distinguere i tratti delle principali varietà di inglese. 

    Verifica

    LINGUA STRUMENTALE: prove relative alle esercitazioni o possesso di una certificazione indicate da non più di due anni.

    CORSO DOCENTE: same scritto articolato in circa 13 quesiti a risposta chiusa e circa 3 a risposta aperta. 

    Conoscenze

    LINGUA STRUMENTALE: Il corso prevede il raggiungimento del livello B1+ di conoscenza della Lingua. A questo fine, lo studente potrà/dovrà, come parte del proprio lavoro individuale, integrare la propria preparazione seguendo il corso organizzato dal CLI presso il Dipartimento (ex-Lettorato o esercitazioni) per il livello indicato. 

    CORSO DOCENTE: conoscenza delle strutture e della adeguata terminologia per una descrizione scientifica di base della lingua inglese nei suoi livelli.

    Verifica conoscenze

    LINGUA STRUMENTALE:  prove relative alle esercitazioni o possesso di una certificazione tra le seguenti conseguita da non più di due anni.  
    - CERTIFICAZIONI DI CAMBRIDGE, FIRST CERTIFICATE O SUPERIORI (B2 o superiori)
    - IELTS con votazione compresa tra 5,5 e 6,5
    - TOEFL con votazione 507-559 (paper version), 180-219 (computer version), 87-109 (internet-based version).

    CORSO DOCENTE: esame scritto articolato in circa 13 quesiti a risposta chiusa e circa 3 a risposta aperta. 

    Programma

    Il corso di Lingua Inglese I prevede un corso ufficiale svolto dalle docenti rivolto agli studenti di tutti i curricula. Il corso è un’introduzione ad alcuni aspetti della lingua inglese. 

    Modulo A: An Introduction to English Linguistics - Prof.ssa Bruti (A-L); Prof.ssa Masi (M-Z)

    Argomento: Gli argomenti trattati  nel modulo A comprendono un inquadramento della lingua inglese dal punto di vista storico, la struttura morfologica delle parole (processi flessivi, derivazionali e creazione di parole nuove), le parti del discorso (nome, verbo, aggettivo, ecc.); un avviamento alla semantica e alle relazioni di senso (sinonimia, antonimia, iponimia/iperonimia, meronimia ecc.); alcune riflessioni sul ruolo dell’inglese come lingua della comunicazione internazionale e sulla variazione d'uso dell'inglese dal punto di vista geografico e sociale.

    Al corso delle docenti sono affiancate esercitazioni scritte e orali, svolte da Collaboratori ed Esperti Linguistici (CEL), per due semestri, che mirano a potenziare tutte e quattro le abilità linguistiche (vedi oltre).

    Modulo B:  Phonetics and Phonology - Prof.ssa Crawford (3cfu) (tutti gli studenti in gruppo unico)

    Argomento: Il modulo B  introduce i concetti fondamentali della fonetica e fonologia della lingua inglese, con particolare riferimento al sistema vocalico e consonantico e alla trascrizione fonetica. Il modulo B è tenuto dalla prof.ssa Crawford e  si svolgerà nel II sottosemestre del primo semestre.

     

     

    Modalità di esame

    Modalità d’esame:

    1. Esame del docente. L'esame relativo al corso del docente consiste in una prova scritta in inglese, della durata di due ore. Si articola in circa 13 quesiti, di cui la maggior parte sono esercizi per verificare la capacità di analisi delle strutture linguistiche e solo alcuni sono domande aperte. Durante il corso verranno eseguiti e corretti diversi esercizi della tipologia della prova finale. Durante l'esame NON si può utilizzare alcun dizionario.

    2. Prove relative alle esercitazioni (ex lettorati). La verifica delle conoscenze acquisite nel corso delle esercitazioni si articolerà, sul modello degli esami di Cambridge, in una verifica scritta (Use of English, Reading Comprehension e Text Writing) e una verifica orale (Dialogue). Durante la prova scritta sarà verificata anche l'abilità di ascolto con una prova di Listening Comprehension. L'esame ha una votazione complessiva di 100, poiché ogni prova vale 25 punti. Ciascuna prova dovrà essere superata con la votazione di 15 su 25.

    Sono esonerati dal sostenere le prove di lettorato colori i quali sono in possesso delle certificazioni indicate sopra (se conseguite da non più di DUE anni). Anche nel caso in cui lo studente sia già in possesso di una certificazione pertinente, si consiglia di partecipare alle attività di esercitazione (corso più avanzato) al fine di mantenere e consolidare il livello di competenza acquisito.

    Gli studenti possono iscriversi alle prove di lettorato e prendere visione dei risultati al sito https://elearning.cli.unipi.it.

    Gli studenti potranno sostenere l'esame relativo al corso del docente anche prima di aver superato le prove relative alle esercitazioni. Gli studenti che frequentano i gruppi di esercitazione dei livelli Intermediate 2 e Advanced potranno sostenere l'esame relativo al corso del docente al termine del modulo stesso (a partire dalla sessione di gennaio/febbraio). Gli altri (Intermediate 1 e Lower intermediate) a partire da giugno.

    La verifica delle conoscenze relative alle esercitazioni avverrà per tutti solo a conclusione delle esercitazioni stesse, quindi a partire da giugno.

    Le prove relative alle esercitazioni, o  lettorato (scritto, ascolto, e orale), possono essere sostenute separatamente. La validità del risultato positivo è DUE anni accademici (la stessa delle certificazioni internazionali riconosciute). Perciò, se ad esempio una persona ha superato lo scritto ma non la prova di ascolto, può ridare la prova di ascolto entro due anni conservando il punteggio dello scritto. Dopo due anni qualsiasi risultato parziale decade e la prova deve essere sostenuta nuovamente.

    Il voto riportato nel corso del docente e quello ottenuto nelle verifiche relative alle esercitazioni (espresso in centesimi) concorrono al voto finale di Lingua inglese I. Il voto finale è unico e i crediti sono assegnati dal docente titolare in un’unica soluzione al completamento delle due parti.

    Il punteggio  (su 100) conseguito nelle verifiche relative alle esercitazioni contribuisce al voto finale come segue (proposta approvata dal Consiglio CLi del 24 maggio 2017):

    Puteggio su  100

    punti da aggiungere al voto del docente

    Da 60 a 70

    Il voto rimane quello conseguito nell'esame del docente

    Da 71 a 85

    Si aggiunge un punto al voto conseguito nell'esame del docente

    Da 86 a 100

    Si aggiungono due punti al voto conseguito nell'esame del docente.

     

    Si ricorda che le prove relative al modulo docente hanno validità di TRE anni, quelle di lettorato DUE.

     

    Non frequentanti

    Indicazioni per i non frequentanti:

    Il programma è identico a quello degli studenti frequentanti. Il materiale necessario per preparare l'esame (v. i capitoli dei testi d'esame) è messo a disposizione in copisteria (Copisteria Universitaria, Via San Simone). 
    Il materiale per esercizi di ascolto e pronuncia è reperibile in laboratorio. Per indicazioni sul materiale utilizzato nelle esercitazioni e sulle relative verifiche rivolgersi ai Collaboratori ed Esperti Linguistici. Consultare la piattaforma moodle https://moodle.cli.unipi.it/

    Note:

    All'inizio del corso delle esercitazioni linguistiche (Lettorato) verrà svolto un Placement Test (per gli studenti di LINGUE, da non confondere con quello per gli studenti di altri corsi) di natura diagnostica, al fine di creare gruppi di studenti omogenei per livello di competenza. Sarà opportuno tenere d'occhio gli avvisi su Omero e sul sito https://elearning.cli.unipi.it per ulteriori informazioni sulla data e modalità di iscrizione.

    Bibliografia

    Testi modulo A:   

    Testi fondamentali (obbligatori per tutti come di seguito specificato)

    - A. Becker, M. Bieswanger, 2006, Introduction to English Linguistics, Tübingen, Basel, A. Francke Verlag, Ch. 4 (morphology) and 8 (sociolinguistics), 75-98 e 181-205.

    - J. Culpeper, F. Katamba, P. Kerswill, R. Wodak, T. McEnery, 2009, English Language. Description, Variation and Context, Basingstoke, Palgrave Macmillan, cap. 34.

    - N. Galloway and H. Rose, 2015, Introducing Global Englishes, cap. 1, 2, 3, 6a. 

    - C.F. Meyer, 2009, Introducing English Linguistics, Cabridge, Cambridge University Press,  Ch. 2 The development of English,  19-46.

    - C. Gregori Signes, M.D. García Pastor, 2008, "English Grammar", in M. Fuster and A. Sánchez (eds), Working with words. An Introduction to English Linguistics, PUV,  98-128.

    - F. Suau, 2008, "Semantics", in Fuster M. and Sánchez A. (eds.) Working with words, pp. 142-177.

    - Eventuali materiali messi a disposizione dalle docenti (S. Bruti, S. Masi)

     

    Testi Modulo B (fonetica):

    Louise Murphy and Peter Stockwell, 2015, Introducing English Language, London, Routledge.

    A1 Phonetics and phonology, pp. 2-6

    A2 Consonants and vowels, pp. 60-66

    Altri materiali a cura della docente (B. Crawford)

     

    Testi di consultazione, soprattutto per NON FREQUENTANTI:

    DIZIONARI consigliati

    Si consiglia, a chi non lo possedessa già, di acquistare un buon dizionario MONOLINGUE, quale l'Oxford Advanced Learner's Dictionary o il Collins Cobuild Advanced Dictionary of English.

    Chi possiede già un dizionario bilingue non deve necessariamente comprarne uno nuovo. Chi invece non l'avesse può scegliere tra il Ragazzini o il Grande Dizionario di inglese della Hoepli.

    Note

    LE LEZIONI INIZIERANNO IL GIORNO LUNEDI' 25 SETTEMBRE ALLE ORE 14.30 IN AULA B2, PALAZZO BOILLEAU per gli studenti i cui congnomi sono compresi nell'intervallo A-L.


    Fonte: Portale esami