Riconoscimento crediti per attività extra-curriculari o per passaggio/trasferimento da altro CdS


    Lo studente che intendesse chiedere la convalida di eventuali crediti per attività extra-curriculari, svolte anche in ambito non universitario, dovrà preliminarmente (quindi prima di effettuare l’attività medesima) chiederne una valutazione al corso di laurea.

    In assenza di tale richiesta preventiva e del parere del CdS, l’attività – seppur coerente con il percorso di studi – non sarà in alcun modo convalidata in luogo di crediti curriculari.

    In caso di passaggio da altro corso di studi dell’Ateneo o trasferimento da altra Università, lo studente dovrà presentare tramite GEPACO nel primo caso o direttamente in Segreteria Studenti (Largo B. Pontecorvo) nel secondo caso, domanda di riconoscimento crediti. Si precisa che verranno, di norma, convalidati tutti gli esami che abbiano una corrispondenza nell’ambito del piano di studi del corso di laurea in Lingue e letterature straniere. Eventuali esami di lingua straniera, sostenuti in corsi di studio diversi da quelli appartenenti alla classe L-11, non verranno riconosciuti o lo saranno tutt’al più a copertura dei crediti liberi.