Iscrizione per l’a.a. 2015-2016 alla nuova magistrale in Linguistica e Traduzione


    Le iscrizioni alle Lauree Magistrali ogni anno iniziano nel mese di luglio e si chiudono il 31 dicembre.
    Gli studenti che fanno richiesta di ammissione in quel lasso temporale e non risultano avere alcun debito, vengono direttamente ammessi alla LM attiva in quel certo anno accademico.
    Nel caso invece si rilevino delle lacune in termini di crediti, gli studenti vengono iscritti ai Corsi singoli di transizione e recupero (CSTR). Se gli esami ascritti a debito vengono sostenuti entro il 31 dicembre, lo studente viene iscritto alla LM attiva in quell’anno accademico.

    Ci sono poi due casi particolari: 1) laureati di UNIPI che conseguono il titolo triennale dopo il 31 dicembre e che fanno richiesta di ammissione nel periodo che va da 1 gennaio alla riapertura delle immatricolazioni nel mese di luglio successivo e 2) studenti che, già iscritti ai CSTR, superano il debito successivamente al 31 dicembre.
    Queste due tipologie di studenti, non possono essere iscritte alla LM per l’anno accademico in corso, perché le iscrizioni si chiudono il 31/12, ma vengono pre-iscritti all’anno accademico successivo, con la possibilità però di sostenere esami etc.
    Quando in questa procedura – che di norma non crea alcun problema allo studente, anzi lo agevola in un periodo in cui, se non esistessero le preiscrizioni all’anno accademico successivo, non potrebbe proseguire con la propria carriera universitaria – si inserisce una modifica ordinamentale (quale quella occorsa alle LM in Linguistica e in Traduzione letteraria e saggistica, che sono state riarticolate sotto la classe LM-39 per formare la magistrale in Linguistica e Traduzione), gli studenti preiscritti all’anno accademico successivo, all’atto della riapertura delle iscrizioni, non possono che essere ammessi alla nuova LM, il cui I anno di corso è l’unico ad essere attivo nell’anno accademico in questione.

    Tutto ciò però non deve spaventare nessuno o creare falsi allarmismi.

    Innanzi tutto, i curricula di cui si compone la nuova LM presentano percorsi molto simili alle precedenti lauree.
    Inoltre, per non penalizzare gli studenti preiscritti che nel frattempo avessero sostenuto esami, tutte le attività formative saranno oggetto di approvazione e convalida nell’ambito dei nuovi assetti formativi. A tale fine, per verificare quali siano i piani di studio della nuova magistrale, si invitano gli studenti a consultare la pagina http://www.fileli.unipi.it/lintra/piani-di-studi/, dove è stato caricato il pdf con i piani di studio dei percorsi e relativi cfu.
    Tutti gli esami già in carriera, che abbiano una corrispondenza nel nuovo percorso, saranno convalidati.
    Se ci sarà una differenza in termini di crediti, lo studente potrà sostenere un colloquio integrativo per completare l’esame o potrà utilizzare l’eventuale surplus a copertura dei crediti liberi.
    L’intenzione è di non creare alcun disagio allo studente che abbia già dato avvio al proprio percorso di studio in un periodo di transizione quale quello attuale.

    Pubblicato il 28 luglio 2015