PeriLingTra - le attività di terza missione


    • Il 17 novembre 2018, incontro con Peter Brötzmann e proiezione del film Brötzmann presso il Cinema Arsenale. L’artista dialoga con il pubblico. Moderano Serena Grazzini e Antonio Pellicori. A seguire, proiezione di Brötzmann (di René Jeuckens, Thomas Mau e Grischa Windus; Germania, 2011, sottotitoli in inglese). Il 18 novembre l’artista si esibisce in concerto presso il Teatro Sant’Andrea.

     

    • Il Corso di Laurea partecipa all’incontro “Orizzonti” (9 novembre 2018) con cui si è inaugurato il Little Bit Festival dedicato alle Residenze teatrali della Toscana. Serena Grazzini ha portato la testimonianza della collaborazione tra il Corso di Laurea e il Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno.

     

    • Dal 15 al 17 ottobre 2018, presso il Cinema Arsenale di Pisa, si sono tenute tre serate dedicate al nuovo cinema portoghese (locandina in allegato). La rassegna è organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, con l’Instituto Camões (Cátedra Antero Quental, Pisa), e la Fondazione Laviosa di Livorno. Il 16 ottobre, la proiezione del film Cartas de guerra è introdotta da Valeria Tocco. Il programma dell’incontro prevede letture tratte dall’epistolario e da altri romanzi di António Lobo Antunes a cura della Cátedra Antero Quental, l’Instituto Camões/Pisa.

     

    • Letteratura e cultura tedesca contemporanea. Ciclo di incontri con autori del mondo ebraico. L’iniziativa fa parte di un ciclo nazionale di incontri, nati dal progetto nazionale promosso da RE.T.E. (Rete Toscana Ebraica) e dedicati alla conoscenza dell’ebraismo moderno e contemporaneo e a temi di rilievo (letteratura, memoria, storia, razzismo, antisemitismo, migrazione), in dialogo con la città e le istituzioni del territorio. Il 25 febbraio 2018 nella Sinagoga di Pisa Serena Grazzini e e Laura Forti presentano Benjamin Stein; mentre il  20 marzo 2018 è ospite del Dipartimento Katja Petrowskaja, vincitrice del Premio Strega Europeo 2015 (presenta Fabrizio Cambi) e il 9 aprile 2018  Wladimir Kaminer (Giovanna Cermelli). Gli incontri sono organizzati da Serena Grazzini, in collaborazione con i dottorandi Giovanni Melosi e Martina Lemmetti.

     

    • Serata dedicata alla Lingua Lituana: Presso l’Istituto nazionale per la grafica (Roma), il 23 febbraio 2018, alle 17.30, nell’ambito del programma culturale per i 100 anni della Repubblica di Lituania, in collaborazione con l’Istituto lituano della cultura, IL LITUANO: INSEGUENDO IL “GLOTTOSAURO” EUROPEO, con Pietro U. Dini – filologo, linguista e traduttore, presidente del Corso LingTra. In allegato il programma.

     

    • LingTra a teatro: Scene di libertà di Jan Friedrich, messo in scena al Teatro delle Commedie di Livorno, con traduzione di Serena Grazzini (docente LingTra) e Francesca Leotta (allora laureanda, oggi laureata LingTra). Ottime le recensioni, su Teatro e critica e su Hytrio – Rivista trimestrale (1, 2018).

     

    • Presentazione del volume di Miguel Delibes, Cinque ore con Mario (Marsilio editore), presso la Sala Dalí dell’Instituto Cervantes di Roma, il 15 febbraio 2018, alle 18.30. Intervengono la curatrice Renata Londero, la figlia dell’autore Elisa Delibes de Castro, ed Enrico Di Pastena, docente LingTra. Locandina in allegato.

     

    • Wolfgang & Wolfgang, presso la Gipsoteca di Arte Antica di Pisa. Evento dedicato al Mozart di Wolfgang Hildesheimer, in collaborazione con la compagnia teatrale I sacchi di sabbia, ACIT Pisa e Goethe Institut. Partecipano i colleghi Alessandro Cecchi e Serena Grazzini. In occasione del centenario della nascita dellautore Wolfgang Hildesheimer (1916-1991) e della serata musicale del ciclo Angeli e Demoni: La Tromba dell’Angelo. Selezione dal Requiem di Mozart, con il Coro dell’Università di Pisa – Chiesa di Santa Maria del Carmine, ore 21, 13 maggio 2016.

     

    • Nel 2015, Alessandro Orengo ho partecipato a tre iniziative relative al genocidio degli Armeni, rivolte alla cittadinanza (Firenze e Livorno) e agli studenti del Liceo Galileo Chini di Lido di Camaiore.