Richieste di accesso con titolo estero e di equipollenza


    Gli studenti in possesso di un titolo estero che intendano richiederne l’equipollenza o che vogliano iscriversi al Corso devono seguire le indicazioni presenti alla pagina https://www.unipi.it/index.php/riconoscimento-come-fare-richiesta
    Qualora desiderino, prima di seguire le vie di cui al link sopra menzionato, che il proprio titolo sia pre-valutato dal Corso di studi, dovranno inviare richiesta al Presidente del Corso, prof. Pietro Dini (pietro.dini@unipi.it) e alla Resp.le dell’Unità Didattica, dott.ssa Annalisa Simonetti (annalisa.simonetti@unipi.it), tenendo presente che la Commissione preposta alla disamina della documentazione si riunisce nei seguenti periodi:
    1. fine febbraio (per le richieste arrivate tra il 22 dicembre e il 26 febbraio)
    2. fine aprile (per le richieste arrivate tra il 27 febbraio e il 28 aprile)
    3. fine giugno (per le richieste arrivate tra il 29 aprile e il 28 giugno)
    4. fine ottobre (per le richieste arrivate tra il 29 giugno e il 28 ottobre)
    5. fine dicembre (per le richieste arrivate tra il 29 ottobre e il 21 dicembre)

    Alla richiesta, che può essere inviata anche per mail, deve essere allegato:

    • Copia del Titolo accademico estero con traduzione in lingua italiana e dichiarazione di valore;
    • Copia del certificato degli esami superati all’estero per conseguire il titolo accademico straniero con traduzione in lingua italiana;
    • Copia dei programmi di studio degli esami di cui sopra con relativa traduzione in lingua italiana;
    • Qualora il sistema educativo del paese che ha rilasciato il titolo non preveda l’unità di misura del credito formativo universitario o del credito ECTS (http://ec.europa.eu/education/resources/european-credit-transfer-accumulation-system_en), il/la richiedente dovrà fornire gli elementi utili alla comparazione del proprio sistema a quello in vigore in Italia, al fine di poter calcolare in maniera più efficace il peso di ciascuna disciplina in termini di crediti formativi universitari.

    La Commissione, nelle date indicate, valuterà la documentazione e fornirà un parere informale.
    Il/la richiedente, dopo la comunicazione della valutazione, dovrà seguire le procedure indicate nel link sopra menzionato per la formalizzazione della sua richiesta.