Sbocchi occupazionali


    Il laureato in Linguistica e Traduzione sarà in grado di svolgere le sue attività nell’ambito di quattro profili professionali: 1. Traduttore; 2. Addetto ai servizi linguistici, culturali, interlinguistici; 3. Insegnante; 4. Ricercatore.

    1.TRADUTTORE

    Funzione in un contesto di lavoro
    Traduttore di testi critici, saggistici e letterari, di siti web, di produzioni pubblicitarie, e di dialoghi, copioni e sceneggiature cinematografiche e teatrali. In particolare, per gli studenti del percorso Traduzione, l’acquisizione della Certificazione TRADOS (software di traduzione assistita) permetterà di offrire le proprie competenze anche nell’ambito più specifico della traduzione tecnica.

    Competenza associata alla funzione
    Competenza linguistica in una o due lingue straniere europee, associata alla consapevolezza delle differenze tipologiche tra queste e la lingua italiana; possesso degli strumenti teorici e applicativi per l’analisi linguistica e padronanza delle tecniche di analisi e di descrizione dei sistemi linguistici; solida preparazione nell’ambito delle lingue antiche. Per chi sceglie il percorso Traduzione Umanistica, sicura preparazione nelle rispettive culture straniere (nel caso dell’inglese e dello spagnolo, anche nelle letterature transoceaniche, Nordamericana e Ispano-americana) fondamentali per cogliere il contesto storico, culturale, stilistico del testo da tradurre; conoscenza approfondita delle teorie della traduzione, da applicare caso per caso, nonché la dimestichezza con le risorse digitali e gli ausili informatici utilizzati nelle attività di traduzione

    Sbocchi professionali
    Traduttore editoriale, traduttore letterario, traduttore tecnico-scientifico, traduttore e adattatore di dialoghi presso case editrici, giornali, riviste, festival, agenzie di traduzione, agenzie di doppiaggio e uffici stampa

    2. SERVIZI EDITORIALI, CULTURALI, INTERLINGUISTICI

    Funzioni in un contesto di lavoro
    Funzioni di rilievo nella filiera del mercato editoriale e della promozione e organizzazione di eventi culturali; operatore presso organismi europei e internazionali come esperto di dinamiche interlinguistiche e traduttive; funzionari di elevata responsabilità nell’ambito della cooperazione e degli istituti internazionali; operatori linguistico-culturali di elevata responsabilità in aziende nel settore del “terziario avanzato”.

    Competenza associata alla funzione
    Padronanza della lingua italiana nei suoi registri; padronanza delle tecniche di analisi e di descrizione dei sistemi linguistici; preparazione nell’ambito delle tecniche di documentazione, redazione, editing e revisione di testi; per ciò che concerne il percorso Traduzione, sicura competenza in due letterature e culture straniere, conoscenze approfondite in ambito umanistico.

    Sbocchi professionali
    Revisore editoriale, revisore di bozze, curatore editoriale, consulente linguistico, editoriale, lettore, esperto di dinamiche traduttive e interlinguistiche presso case editrici, uffici stampa, enti, istituzioni e associazioni di promozione culturale, organismi europei e internazionali

    3. INSEGNANTE

    Funzioni in un contesto di lavoro
    Funzioni di responsabilità nel campo della mediazione culturale e della formazione degli adulti, sia per ciò che concerne le lingue e le letterature straniere e le lingue e culture classiche, sia per quanto riguarda la lingua italiana

    Competenze associate alla funzione
    Padronanza delle tecniche di analisi e di descrizione dei sistemi linguistici, competenza linguistica e metalinguistica di una o due lingue straniere; competenza in lingue e letterature classiche; approfondita conoscenza di due letterature e culture straniere; una preparazione umanistica di base fondamentale per la trasmissione dei valori estetici, storici, letterari e culturali e delle aree linguistiche prescelte; sicura padronanza linguistica e metalinguistica dell’italiano

    Sbocchi professionali
    Accesso al corso di TFA per la classe delle lingue e letterature moderne (percorso Traduzione). Assolti gli obblighi previsti dalle normative vigenti (in Italia e/o all’estero), formatore o mediatore linguistico e culturale, insegnante/professore di lingue straniere, insegnante/professore di letterature straniere e/o di lingue classiche, insegnante/professore di italiano per stranieri presso scuole private o pubbliche, in Italia o all’estero

    4. RICERCATORE

    Funzioni in un contesto di lavoro
    Effettuare ricerche originali nel campo della linguistica teorica, storica e delle lingue straniere nel campo della creazione di risorse linguistiche e di applicazioni per le tecnologie della lingua, della letteratura della lingua straniera, della linguistica comparata, degli studi sulla traduzione

    Competenze associate alla funzione
    Conoscenza dei meccanismi profondi della comparazione linguistica, capacità di riflessione metalinguistica e di applicazione originale delle teorie linguistiche; capacità di riflessione critica e metalettaria

    Sbocchi professionali
    Accesso diretto alle procedure di selezione per l’ammissione per Master di II livello o il Dottorato di ricerca in campo umanistico, ruoli dell’Università, del CNR e di altri centri di ricerca, sia pubblica che privata