Home

Progetto PRA 2016
Struttura, mutamento e acquisizione del linguaggio
P.I.: Giovanna Marotta (Università di Pisa)

 

La giornata di studi vuole offrire una proficua occasione di confronto su metodi e strumenti adottati recentemente nell’ambito della ricerca condotta sulla lingua latina.

Anche nell’analisi delle lingue antiche possono infatti essere adottati metodi e pratiche propri di ambiti diversi dalla linguistica storica tradizionale. Un approccio multidisciplinare allo studio del latino consente non solo di ricostruirne la ricca e complessa variabilità propria di ogni lingua ‘viva’, ma anche di comprendere sotto una luce diversa alcuni fenomeni che ne hanno mutato la struttura attraverso i secoli.

I principali temi che verranno trattati nel corso della giornata di studi sono i seguenti:

•   il valore dei testi non letterari ed epigrafici per la considerazione della variabilità sociolinguistica;
•   rilevanza delle risorse elettroniche attualmente disponibili per il latino;
•   strumenti computazionali a servizio della filologia e dell’esegesi dei testi latini;
•   strumenti computazionali per l’analisi linguistica su diversi livelli (morfologico, sintattico, prosodico, grafico-fonologico, pragmatico).

La partecipazione al convegno è libera.

 

COMITATO SCIENTIFICO:
Giovanna Marotta (Università di Pisa)
Franco Fanciullo (Università di Pisa)
Paolo Poccetti (Università di Roma Tor Vergata)


COMITATO ORGANIZZATORE:
Giovanna Marotta (Università di Pisa)
Francesco Rovai (Università di Pisa)
Irene De Felice (Università di Pisa)


INFORMAZIONI E CONTATTI:
Irene De Felice (irene_def@yahoo.it)