DidatticaStrutturazione della didattica 

Colloqui di fine anno

I Colloqui di fine anno hanno luogo alla fine di ottobre e sono finalizzati alla valutazione collegiale di ammissibilità dei dottorandi del primo e secondo al successivo anno accademico o, per i dottorandi del terzo anno, all’esame finale.

In vista dei Colloqui, i dottorandi del primo e del secondo anno presentano un resoconto scritto (resoconto di fine anno) sull’attività svolta, da consegnare improrogabilmente entro il termine stabilito anno per anno dal Collegio. I dottorandi del terzo anno potranno sostituire il resoconto con un report di fine corso che elenchi l’insieme delle attività svolte durante l’intero ciclo di dottorato.

Per i dottorandi del primo e del secondo anno, confluisce nella valutazione collegiale il giudizio espresso sulla relazione seminariale. Per i dottorandi del terzo anno vigono le norme riguardanti l’ammissibilità della tesi alla valutazione esterna.

Il giorno del colloquio, secondo il calendario stabilito e confermato in sede di convocazione, i dottorandi presenteranno oralmente – eventualmente con il supporto tecnico di presentazione Power Point – lo stato di avanzamento delle loro ricerche (tempo massimo a disposizione: 20 minuti; lingua veicolare: italiano).

L’assenza ai colloqui di fine anno, se non previamente giustificata dal Collegio, comporta la non ammissibilità del dottorando all’anno successivo o, nel caso dei dottorandi del terzo anno, all’esame finale.