Accesso al corso 

Requisiti di accesso

Per l’ammissione al CdLM ITAL è necessario aver conseguito una laurea triennale (laurea di primo livello) e aver acquisito almeno 102 CFU nei SSD di seguito elencati:

 

L-FIL-LET/02 LINGUA E LETTERATURA GRECA

L-FIL-LET/04 LINGUA E LETTERATURA LATINA

L-FIL-LET/05 FILOLOGIA CLASSICA

L-FIL-LET/06 LETTERATURA CRISTIANA ANTICA

L-FIL-LET/07 CIVILTÀ BIZANTINA

L-FIL-LET/08 LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA

L-FIL-LET/09 FILOLOGIA ROMANZA

L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA

L-FIL-LET/11 LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

L-FIL-LET/12 LINGUISTICA ITALIANA

L-FIL-LET/13 FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANA

L-FIL-LET/14 CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE

L-ANT/02 STORIA GRECA

L-ANT/03 STORIA ROMANA

L-ANT/07 ARCHEOLOGIA CLASSICA

L-ANT/08 ARCHEOLOGIA CRISTIANA

M-STO/01 STORIA MEDIEVALE

M-STO/02 STORIA MODERNA

M-STO/03 STORIA DELL’EUROPA ORIENTALE

M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA

M-STO/05 STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE

M-STO/06 STORIA DELLE RELIGIONI

M-STO/07 STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESE

M-STO/08 ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA

M-STO/09 PALEOGRAFIA

L-ART/01 STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE

L-ART/02 STORIA DELL’ARTE MODERNA

L-ART/03 STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA

L-ART/05 DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO

L-ART/06 CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE

L-ART/07 MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICA

L-LIN/01 GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA

L-LIN/02 DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE

L-LIN/03 LETTERATURA FRANCESE

L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA FRANCESE

L-LIN/05 LETTERATURA SPAGNOLA

L‐LIN/06 LINGUA E LETTERATURE ISPANO‐AMERICANE

L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA SPAGNOLA

L-LIN/08 LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA

L-LIN/09 LINGUA E TRADUZIONE – LINGUE PORTOGHESE E BRASILIANA

L-LIN/10 LETTERATURA INGLESE

L-LIN/11 LINGUE E LETTERATURE ANGLO-AMERICANE

L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA INGLESE

L-LIN/13 LETTERATURA TEDESCA

L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE – LINGUA TEDESCA

L-LIN/17 LINGUA E LETTERATURA ROMENA

L-LIN/21 SLAVISTICA

M-DEA/01 DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE

M-FIL/01 FILOSOFIA TEORETICA

M-FIL/02 LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA

M-FIL/03 FILOSOFIA MORALE

M-FIL/04 ESTETICA

M-FIL/05 FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI

M-FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA

M-FIL/07 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA

M-FIL/08 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE

M-GGR/01 GEOGRAFIA

M-GGR/02 GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA

 

I 102 CFU comprendono:

  • almeno 18 CFU nei SSD L-FIL-LET/10, Letteratura italiana, e L-FIL-LET/11, Letteratura italiana contemporanea, e fra questi almeno 12 CFU in L-FIL-LET/10;
  • almeno 12 CFU in L-FIL-LET/04, Lingua e letteratura latina;
  • almeno 6 CFU in L-FIL-LET/12, Linguistica italiana;
  • almeno 6 CFU nei SSD L-ANT/03, Storia romana; M-STO/01, Storia medievale, M-STO/02, Storia moderna, M- STO/04, Storia contemporanea;
  • almeno 6 CFU in L-LIN/01, Glottologia e linguistica;
  • almeno 6 CFU in M-GGR/01, Geografia o in M-GGR/02, Geografia economica e politica.

I rimanenti 48 CFU dovranno essere stati acquisiti nei SSD dell’elenco sopra indicato.

 

Si richiede inoltre la conoscenza di almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano di livello B2, in ottemperanza agli obiettivi formativi della classe LM-14 che stabiliscono che “I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari”.

 

Verifica della preparazione personale

La verifica dell’adeguatezza delle conoscenze e delle competenze dei candidati è affidata alla valutazione della Commissione didattica (in questo caso limitata alla componente docente). La verifica si baserà sul curriculum pregresso dello studente (integrato se necessario con i programmi dei corsi seguiti) e su un colloquio orale, volto ad accertare anche il livello di conoscenza della lingua straniera (anche in presenza di certificazioni). La verifica della personale preparazione ha esito autonomamente positivo per i laureati del CdS in Lettere dell’Università di Pisa. L’esito della verifica potrà essere uno dei seguenti:

– ammissione incondizionata alla laurea magistrale;

– ammissione con prescrizioni: la Commissione didattica, a seguito della verifica della personale preparazione, individua e prescrive specifiche attività formative finalizzate a perfezionare una preparazione giudicata carente.

– non ammissione motivata della domanda d’iscrizione.