Didattica 

Didattica e Covid-19

Orientamento in entrata e accoglienza matricole

Vista la delibera del Senato che proroga fino al 31 dicembre 2020 l’impossibilità di svolgere attività didattiche in presenza, l’orientamento in entrata è affidato a eventi online e a procedure via web (email; appuntamenti su Skype, Microsoft Teams, Google Meet; ecc.):

  • counselling e tutorato alla pari;
  • iniziative dell’orientamento di Dipartimento (presentazioni in streaming).

Lezioni del primo semestre

Tutta la didattica (corsi dei docenti, esercitazioni dei collaboratori ed esperti linguistici) si terrà a distanza (teledidattica) prevalentemente su Microsoft Teams.

Indicazioni su come si scarica e si usa Teams sono disponibili alla pagina Didattica, esami, lauree e riunioni a distanza: istruzioni operative per docenti e studenti del sito di Ateneo; in particolare, Istruzioni per studenti.

Supporto alle matricole nel primo semestre

Visto che la delibera del Senato non consente né le lezioni né altre forme di riunioni in presenza, per aiutare gli studenti che per la prima volta si affacciano al mondo accademico, il corso di studi in Lettere offre diverse tipologie di tutorato.

Sono previste anzitutto le consuete attività dei docenti tutor, suddivisi per aree disciplinari (sulla cui funzione e sulla cui identità trovate tutte le informazioni alla pagina Tutorato e orientamento, e degli studenti counsellors (si vedano le informazioni alla pagina Tutorato e Counselling del sito di Orientamento).

Bando per tutorato di accoglienza matricole: scadenza 28 agosto 2020

È stato pubblicato il 3 agosto 2020 il bando per il reclutamento dei tutor di accoglienza per le matricole, che rimarrà aperto fino alle ore 12:00 del 28 agosto 2020.

Convocazione colloqui_Tutorato di accoglienza_LET-L

Ricevimento studenti

Fino al 31 agosto 2020 è sospeso anche il ricevimento studenti in presenza.

I docenti sono a disposizione per rispondere a questioni di ordine disciplinare sia via email (per trovare l’email del docente basta cercare su UniMap o attraverso videochiamate su Skype, Teams o altre piattaforme).