Dottori e dottorandi 

Dottorandi di Ricerca XXXV ciclo (a.a. 2019-2020)

Filippo Bonifazi Mail

Progetto di ricerca: Benvenuto da Imola, Libellus augustalis. Edizione critica, introduzione e commento

Tutor: Prof. Pontari

Bio

Diplomato presso il Liceo Classico “Carducci-Ricasoli” di Grosseto nel 2013, nel 2017 si laurea presso l’Università degli Studi di Pisa in Lettere moderne, con una tesi di filologia medievale umanistica dal titolo Martino Filetico, De viris illustribus. Edizione critica e introduzione. Nel 2019, consegue il titolo di Dottore magistrale in Italianistica (curriculum filologico-linguistico) con un elaborato di tesi ancora di stampo filologico-ecdotico, dal titolo Per un’edizione critica del Libellus Augustalis di Benvenuto da Imola.

Pubblicazioni

Conferenze

Altro


Antonio Borrelli Mail

Progetto di ricerca:

Tutor:

Bio

Pubblicazioni

Conferenze

Altro


Riccardo De Rosa Mail

Progetto di ricerca: Le auctoritates di Dante e di Petrarca alla corte estense: il caso della produzione lirica volgare di Ludovico Sandeo. Edizione critica, introduzione e commento.

Tutor: Prof. Paolo Pontari (Università di Pisa); Prof.ssa Maria Cristina Cabani (Università di Pisa).

Bio

Dopo la maturità classica si iscrive all’Università di Pisa, dove frequenta il Corso di Studi di Lettere, con indirizzo orientalistico antico, dedicandosi anche alla formazione da italianista. Conseguita la laurea triennale con lode con una tesi sull’apparato paratestuale degli Amorum libri boiardeschi, sotto la supervisione della Prof.ssa Maria Cristina Cabani e del Prof. Paolo Pontari, si iscrive alla Magistrale di Italianistica. Affiancato dagli stessi relatori dell’elaborato triennale, si laurea con lode quindi nel 2019 con una tesi sulle Rime di Ludovico Sandeo, di cui cura una prima edizione critica e commentata. Nello stesso anno inizia il Dottorato in Studi Italianistici presso l’Università di Pisa, nuovamente sotto la supervisione della Prof.ssa Maria Cristina Cabani e del Prof. Paolo Pontari. Il suo progetto di ricerca indaga le influenze dantesche e petrarchesche nella produzione lirica estense del secondo Quattrocento, attraverso l’esempio delle opere di Ludovico Sandeo.

Pubblicazioni

Conferenze

Altro


Giorgia Ghersi Mail

Progetto di ricerca: Il saggio narrativo nella letteratura italiana contemporanea

Tutor: Prof. Raffaele Donnarumma

Bio

Giorgia Ghersi (Genova, 1994) si è formata all’Università di Pavia. Dopo aver lavorato per la tesi triennale su Germano Lombardi, si è laureata in Filologia Moderna nel 2018 con una tesi di commento al racconto Un «concerto» di centoventi professori dall’Adalgisa di Carlo Emilio Gadda (relatrice Prof.ssa Clelia Martignoni). Ha svolto periodi di studio e ricerca pre e post-laurea nelle Università di Gand e Losanna, come assistente di lingua e letteratura italiana. È stata allieva dell’Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS.

Pubblicazioni

Articoli

  • G. Ghersi, Nel fondo Germano Lombardi di Pavia. Indagine tra le carte di Barcelona, in «Strumenti critici», XXXIV/ 2, 2019 , pp. 325-344
  • G. Ghersi, D. Musola, C. Chesi, L’acquisizione dei pronomi clitici nei sordi: evidenze a favore dell’utilità dell’esposizione a coppie minime, in «Studi e Saggi Linguistici», LVIILVII/1 , 2019, pp. 17 -70
  • G. Ghersi, Una corona «da rifiutarsi tutta e da distruggersi»: Le Marine in Antiquissima, in «Avanguardia. Rivista di letteratura contemporanea», n. 68, 2018, pp. 6-32
  • G. Ghersi, Uno sguardo su «Resine». Poesia visiva e grafica negli ultimi numeri, in «Resine. Quaderni liguri di cultura» n. 143/146, 2015, pp. 73-78

Curatele

  • L. Donghi, E. Enrile, G. Ghersi (a cura di), A mezzi termini. Forme della contaminazione dal XX secolo, Milano, Mimesis, 2019

Recensioni

  • [Recensione a: La poesia visiva 1963-2013. Omaggio al gruppo 70] G. Ghersi, La guerriglia del gruppo 70, cinquant’anni dopo, in «Resine. Quaderni liguri di cultura», n. 136, 2013, pp. 111-112.

Conferenze

Altro


Alessandro Gerundino Mail

Progetto di ricerca: Le Antiquitates Romanae di Andrea Fulvio nel volgarizzamento di Paolo Del Rosso: cultura letteraria e antiquaria nella Roma di Leone X e Clemente VII

Tutor: Prof. Paolo Pontari

Bio

Alessandro Gerundino (Policoro, 1984) si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università “Sapienza” di Roma il 22 gennaio 2010 con una tesi intitolata L’amministrazione nell’Egitto romano. Ha frequentato il Corso di alta formazione in Diritto romano, conseguendo l’attestato in data 14 giugno 2010. Successivamente ha frequentato il Corso annuale di Archivistica presso l’Archivio Segreto Vaticano, conseguendo il diploma il 29 settembre 2011. In seguito, si è iscritto alla Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Firenze, diplomandosi il 14 ottobre 2013, e alla Scuola Nazionale per l’edizione delle fonti documentarie presso l’Istituto Storico italiano per il Medioevo, conseguendo l’attestato il 28 giugno 2013.

Si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università “Sapienza” di Roma il 31 marzo 2016, discutendo una tesi intitolata Un corso di Pomponio Leto sul De lingua latina di Varrone tramandato nel codice Laurenziano Pluteo 47.15. Il 22 gennaio 2019 ha conseguito presso il medesimo Ateneo la laurea magistrale in Filologia Moderna, discutendo la tesi Le Antiquitates Romanae di Andrea Fulvio e il volgarizzamento di Paolo Del Rosso: profilo letterario e culturale. La relatrice triennale e magistrale è stata la Prof.ssa Maria Accame, il correlatore (solo per la tesi magistrale) è stato il Prof. Emilio Russo.

Attualmente è dottorando in Studi Italianistici presso l’Università degli Studi di Pisa e sta lavorando all’edizione critica commentata del volgarizzamento delle Antiquitates Romanae di Andrea Fulvio (Michele Tramezzino, 1543), nonché all’approfondimento dell’ambiente culturale dell’autore e del traduttore.

Collabora con l’Archivio del ‘900 (afferente all’Università “Sapienza” di Roma) e si occupa di letteratura contemporanea, in particolare studia l’autobiografia e l’autobiografismo, Paola Masino e la scrittura femminile nel Novecento italiano ed europeo.

Pubblicazioni

Articoli

  • Racconta, ma’: personaggi, voci, Storia nel metaromanzo “Colomba” di Dacia Maraini, in Dacia Maraini: scrittura e impegno, «Quaderni del ‘900», XX, 2020, pp. 79-88.

Recensioni

  • Atti del Convegno Aldo Francesco Masséra tra Scuola Storica e Nuova filologia, «Oblio», IX, 36.
  • Atti del Convegno Nuove letture per Matilde Serao, «Oblio», X, 37.

Collaborazioni

  • Riviello, Tutte le poesie, a cura e con saggio introduttivo di Cecilia Bello Minciacchi, Roma, Sapienza Università Editrice, 2019 (Ricerca di recensioni e articoli di critica nell’Archivio di Vito Riviello in vista della pubblicazione del volume).

Conferenze

La ricerca di sé nell’armadio delle memorie: autobiografia e identità nell’Album di vestiti di Paola Masino, intervento al Seminario Tridottorale Espressioni e poetiche dell’identità, Pisa (8-10 ottobre 2020).

Altro


Giuseppe Guarracino Mail

Progetto di ricerca:

Tutor:

Bio

Pubblicazioni

Conferenze

Altro


Carolina Rossi Mail

Progetto di ricerca: Gadda e i suoi editor

Tutor: Prof.ssa Cristina Savettieri

Bio

ITA:

Carolina Rossi è dottoranda di ricerca presso l’Università di Pisa. E’ stata Visiting Scholar Researcher all’Università di Edimburgo (Edinburgh Journal of Gadda Studies) e all’École normale supérieure di Parigi (Institut des textes et des manuscrits modernes, ENS/CNRS). Ha completato i suoi studi nel 2018 presso l’Università di Bologna con una tesi in Filologia Moderna. Dal 2017 lavora come web editor e content manager per la rivista «Ecdotica». I suoi interessi di ricerca includono questioni di editing e authorship, filologia d’autore, storia dell’editoria, sociologia della letteratura e critica genetica, in particolare in riferimento alle carte e alle opere di Carlo Emilio Gadda.

ENG:

Carolina Rossi is a PhD student at the University of Pisa. She completed her B.A. and M.A. at the University of Bologna and she was a Visiting Scholar Researcher at the University of Edinburgh (Edinburgh Journal of Gadda Studies) and at the École normale supérieure in Paris (Institut des textes et des manuscrits modernes, ENS/CNRS). From 2017 she is web editor and content manager for the peer-reviewed journal «Ecdotica». Her research interests include issues on Authorship, Editing, History of Publishing, Sociology of Literature, Genetic Criticism, Italian Literature and Philology, especially focused on Carlo Emilio Gadda’s works.

Pubblicazioni

Conferenze

Altro