Tag: Linguistica e traduzione

Poesia e traduzione poetica – 19 e 20 novembre

Il 19 e 20 novembre prossimi si terrà presso la Scuola Normale Superiore un ciclo di incontri dedicati al tema “Poesia e traduzione poetica”, coordinati da Stefano Carrai ed Elisa Donzelli.
Sono previsti interventi di
Franco Buffoni
Fabio Pusterla
Il primo incontro – dedicato al tema “Lo spazio della traduzione” – si terrà martedì 19 novembre, dalle ore 16 alle ore 18 in Aula Bianchi del Palazzo della Carovana, in piazza dei Cavalieri 7 Pisa.
Il secondo incontro – dedicato al tema “Il tempo della traduzione” – è previsto per mercoledì 20 novembre, dalle ore 9 alle ore 11 sempre in Aula Bianchi del Palazzo della Carovana.

In allegato la locandina, disponibile anche sul sito della Scuola Normale alla pagina https://www.sns.it/it/evento/poesia-traduzione-poetica
<https://www.sns.it/it/evento/poesia-traduzione-poetica>

Tradurre la letteratura: tra gioco e responsabilità – 14 novembre, 14.30

Giovedì 14 novembre, alle ore. 14.30, al Polo Carmignani, aula 3/4, “Denise Silvestri (traduttrice, redattrice) terrà una lezione dal titolo: Tradurre la letteratura: tra gioco e responsabilità.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito dei corsi di lingua russa ma aperta a tutti gli interessati.

Scarica la locandina

Chiamata per proposte Linguistique grise. Le compte-rendu et ses apports à l’histoire de la linguistique

Nell’ambito del convegno ICHoLS che si terrà a Milano, Università Cattolica, dal 24 al 28 agosto 2020 (https://convegni.unicatt.it/ichols), è stato allestito un Workshop, dal titolo “Linguistique grise. Le compte-rendu et ses apports à l’histoire de la linguistique”, dedicato al genere della recensione e al suo contributo alla storia della linguistica (https://convegni.unicatt.it/ichols-W7.pdf).
Si invitano gli interessat a partecipare e si ricorda che il termine per la presentazione di una proposta di comunicazione (in inglese, francese o italiano) è stato fissato per il 1 ° dicembre.

Pisa Book Festival – Focus Portogallo

Il paese ospite dell’edizione 2019 del Pisa Book Festival è l’Europa, e sono stati dedicati alle due aree laterali (Romania e Portogallo) due focus. In allegato il programma del Focus Portogallo.
Oltre a includere attività comuni con il Focus Romania (l’incontro su Lucian Blaga e le letture alla Sapienza), sono state organizzate specifiche inziative in collaborazione con l’Associazione Antonio Tabucchi, e le case editrici Vittoria Iguazù e Urogallo, alcune delle quali “eccentriche” rispetto al Festival. Saranno presenti gli scrittori Almeida Faria e Luís Cardoso, e l’editore e scrittore João Paulo Cotrim, che incontreranno  gli studenti prima (Almeida Faria) e dopo (Luís Cardoso) il Pisa Book.
Maggiori informazioni al sito del Pisa Book festival, in particolare alla pagina http://www.pisabookfestival.com/eventi/focus-portogallo/
Dopo il Pisa Book, Marco Bucaioni (editore e membro del CLEPUL dell’Università di Lisbona) terrà un seminario sul tema Quale posto per la letteratura portoghese? Tra Translation Studies, postcoloniale e letteratura mondo (11 novembre, h. 14.15, aula Curini 2B).

Proposta di Tirocinio nell’ambito del Lucca Film Festival Europa Cinema 2020

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema (www.luccafilmfestival.it) è convenzionato con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa.
In virtù di questa convenzione il festival ricerca tirocinanti curriculari interessati a partecipare alla preparazione dell’evento, che si svolgerà durante aprile 2020.

Il/la tirocinante si troverà a svolgere, a titolo esemplificativo, tutte o parte delle seguenti attività:

1) Traduzione dall’inglese all’italiano dei sottotitoli dei film dei concorsi di lungometraggi e di cortometraggi.
2) Realizzazione dei sottotitoli italiani sincronizzati per i film dei concorsi di lungometraggi e cortometraggi.
3) Traduzione dall’italiano all’inglese di testi per materiali promozionali, divulgativi e documentativi delle attività del festival.
4) Traduzione dall’italiano verso l’inglese e altre lingue dei comunicati stampa del festival.
5) Traduzione dall’italiano all’inglese di corrispondenza per la gestione dei rapporti con artisti e collaboratori stranieri.
6) Interpretariato in occasioni pubbliche e private degli ospiti internazionali del festival.
7) Proiezione dei sottotitoli italiani sincronizzati dei film in concorso e fuori concorso durante il festival.

Modalità di accesso e di svolgimento del tirocinio:
1) E’ richiesto l’invio del proprio curriculum vitae all’indirizzo: segreteria@luccafilmfestival.it
2) Dopo un primo incontro conoscitivo, di persona o via skype, potrà essere attivato il tirocinio.
3) Prima di iniziare lo stage lo studente deve consegnare al coordinatore didattico il progetto formativo firmato dai due tutor.
4) Il tirocinio curriculare può essere svolto in un periodo compreso fra novembre 2019 e aprile 2020.

Incontro con Samsung – 23 ottobre

SAVE THE DATE! – 23 ottobre 2019 – UN’OCCASIONE DI INCONTRO COL MONDO DEL LAVORO PER ACCRESCERE LE COMPETENZE TRASVERSALI DI STUDENTI E LAUREATI DI UNIPI

 

Riparte il Samsung Innovation Camp, un percorso completo e gratuito rivolto anche agli studenti e ai laureati dell’area umanistica. L’edizione di quest’anno, promossa da Samsung in partnership con Randstand Italia S.P.A e Accenture S.P.A., vede la collaborazione dell’Unione Industriali di Pisa e il coinvolgimento di aziende del territorio. L’Università di Pisa è tra gli Atenei italiani che hanno aderito al progetto.

 

Il corso offre una formazione sulle principali discipline digital, utili in ogni settore del mondo del lavoro. I partecipanti potranno arricchire il proprio profilo acquisendo competenze in ambiti quali il marketing, la comunicazione, il business, il data analytics, l’uso innovativo delle tecnologie, la privacy e la sicurezza online.

 

Il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica aderisce all’iniziativa e, in collaborazione con l’Ateneo, promuove un momento di presentazione alla presenza dei manager Samsung.

 

L’appuntamento con i manager Samsung è mercoledì 23 ottobre 2019, h. 15.20 in Aula B1 di Palazzo Boilleau (Via S. Maria, 85). L’incontro, della durata di 20 minuti, è aperto a tutti gli interessati.

 

Una presentazione più ampia sarà offerta alle ore 13.00 dello stesso giorno presso l’Aula Convegni Polo Piagge. 

 

Per saperne di più vai alla pagina dedicata del Career Service/Job Placement di Unipi: https://www.unipi.it/index.php/offerte-di-lavoro/item/16241

Tecnologie e metodologie della didattica della lingua francese: inizio lezioni 2019/2020

Il corso di Tecnologie e metodologie della didattica della lingua francese, tenuto dalla dott.ssa Rosa Cetro, inizierà venerdì 18 ottobre, dalle 8:30 alle 10.

Gli studenti interessati sono invitati ad iscriversi al corso e-learning dedicato.

Laboratorio di traduzione: inizio lezioni a.a. 2019/2020

Si informano gli studenti interessati che le lezioni del Laboratorio di traduzione (Lingua Spagnola 1, LING-TRA) avranno inizio giovedì 17 ottobre alle ore 14:15 presso l’aula R10 (Palazzo Ricci, primo piano).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al dott. Ferrucci (ferruccilaboratorio@gmail.com).

Studenti LING-TRA Insegnamento Lingua e Tradizione Tedesca I e II

Contrariamente a quanto annunciato ieri a lezione, l’incontro con gli studenti assenti, utile a recuperare informazioni e prime nozioni sul corso, NON potrà avere luogo domani, 25 settembre 2019, per sopraggiunti impegni istituzionali.

Gli studenti interessati sono invitati a un incontro con il Dr. Malloggi il prossimo LUNEDÌ, 30 SETTEMBRE, ORE 14,15, Aula Curini 4.

Le lezioni riprenderanno regolarmente mercoledì 2 ottobre, come da orario.

“Commerce” incontra CLARIN: scatenarsi con il Francese! – 27 settembre

Nell’ambito di Bright 2019 si segnala l’iniziativa coordinata da Antonietta Sanna (Letteratura Francese, FiLeLi) e Federico Boschetti (Istituto di Linguistica, CNR), dal titolo “Commerce” incontra CLARIN: scatenarsi con il Francese!, che si svolgerà il 27 settembre, dalle 16.00 alle 20.00, in aula 29 dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa.

Commerce” è una rivista letteraria degli anni Venti del secolo scorso, diretta da Paul Valéry, su cui hanno pubblicato illustri poeti e scrittori europei. A Bright gli studenti e gli appassionati di letteratura possono contribuire a scovare gli errori di digitalizzazione dei testi e comprendere il processo che porta dalle immagini digitali alla creazione di e-book.

Inoltre sono in grado di vedere come funziona una catena di analisi linguistica applicata ad un testo, con lo scopo di costruire motori di ricerca sempre più efficaci.