DidatticaPiano di studi 

Doppio Diploma Aix-Marseille

Cos’è

A partire dall’anno accademico 2015-2016, l’Università di Pisa e l’Università di Aix-Marseille hanno sottoscritto un programma di formazione integrata e di scambio culturale per il rilascio del Doppio titolo di laurea magistrale.

Gli studenti che partecipano al programma conseguono la Laurea magistrale in Linguistica e traduzione (curriculum Traduzione) presso l’Università di Pisa e il Diplôme de Master in Traduction littéraire et transferts culturels presso l’Università di Aix-Marseille.

Gli studenti partecipanti risulteranno così titolari di due titoli distinti: uno rilasciato dall’Université di Aix-en-Provence (Master) e uno rilasciato dall’Università di Pisa (Laurea magistrale).

Docenti responsabili del progetto sono Antonietta Sanna (Università di Pisa) e Francesca Manzari (Università di Aix-Marseille).

Obiettivo

Il Doppio Diploma in Linguistica e traduzione (curriculum Traduzione) / Master mention traduction et interprétation parcours traduction littéraire mira a formare traduttori professionisti con elevate abilità pratiche e metodologiche che possano inserirsi nel settore delle attività editoriali e culturali e agire nel mercato del lavoro internazionale.

Storia

Il corso di Traduction – Spécialité traduction littéraire et interculturalité ha luogo ad Aix-en-Provence, presso la Faculté des arts, lettres, langues et sciences humaines, che vanta una grande tradizione nel campo degli studi umanistici, con nomi illustri quali Étienne Souriau nel campo degli studi letterari, Georges Duby e Paul Veyne nel campo degli studi storici, Gille-Gaston Granger nel campo filosofico, Georges Mounin in quello linguistico.

È al nome di Georges Mounin, grande teorico della traduzione, e alla sua scuola che è legato il prestigio della formazione dei traduttori all’Università di Aix-en-Provence.

Il corso in Traduction – Spécialité traduction littéraire et interculturalité, in partenariato con il Collège International des traducteurs littéraires (CITL), è collegato sul piano locale alle associazioni dei traduttori SFT e ATLF e sul piano europeo alla rete EMT e al progetto Erasmus OPTIMALE, teso ad ottimizzare la formazione dei traduttori in Europa.

Risposte alle domande più frequenti

Com'è articolato il programma?

Gli studenti frequentano il primo anno del corso di laurea in Linguistica e traduzione presso l’Università di Pisa e il secondo anno del Master mention traduction et interprétation parcours traduction littéraire presso l’Università di Aix-en-Provence.

Quanti posti sono disponibili?

Ogni anno sono disponibili 3 posti.

Come posso partecipare?

Durante il primo anno del corso di laurea magistrale in Linguistica e traduzione gli studenti interessati al programma presentano una domanda di partecipazione alla responsabile dell’Unità didattica, dottoressa Gloria Penso, e per conoscenza alla responsabile del Doppio Diploma, professoressa Antonietta Sanna.

Quali requisiti sono necessari?

Ottima conoscenza della lingua e della cultura francese.

Quali sono le modalità di selezione?

La graduatoria degli aspiranti è formulata sulla base della somma dei punti ottenuti moltiplicando il voto conseguito per i cfu di ogni singolo esame:

(voto esame 1 x cfu esame 1) + (voto esame 2 x cfu esame 2) + ... = punteggio totale

In caso di parità si tiene conto anche del voto di laurea triennale.

Quali sono le condizioni per il trasferimento nella sede straniera?

Gli studenti selezionati devono sostenere entro la sessione estiva del primo anno tutti gli esami previsti dal piano di studi e trasferirsi nella sede francese senza alcun debito formativo.

Entro il mese di luglio l’amministrazione francese registra l’arrivo dello studente in mobilità e provvede a riservargli eventualmente una camera, ad affitto moderato, in una delle sue residenze universitarie.

Durante il secondo anno presso l’Università di Aix-en-Provence gli studenti rispondono alle norme stabilite dall’Università d’accoglienza sia per gli aspetti amministrativi che per quelli formativi.

Dove si pagano le tasse di iscrizione?

Lo studente in mobilità per il Doppio Diploma paga le tasse del primo e del secondo anno presso la sede di origine.

Dove si discute la tesi di laurea?

La tesi di laurea si sostiene a giugno (in via eccezionale a settembre) presso l’Università di Aix-en-Provence, davanti a una commissione francese e italiana che partecipa in videoconferenza.

Quando viene rilasciato il titolo?

Titolo francese

L’amministrazione francese in genere rilascia il titolo a settembre. Lo studente deve seguire per tempo tutte le procedure necessarie per il rilascio. È cura dello studente richiedere il titolo francese.

Titolo italiano

Dopo aver discusso la tesi lo studente deve richiedere dall’amministrazione francese il rilascio del “Rélevé des notes et résultats” e trasmetterlo alla responsabile dell’Unità didattica, dottoressa Gloria Penso, e per conoscenza alla responsabile del Doppio Diploma, professoressa Antonietta Sanna.

Sulla base della media degli esami sostenuti presso le Università di Pisa e di Aix-en-Provence e sulla base del voto riportato nella discussione della tesi, tenuto conto della Tabella europea di conversione dei voti, l’Università di Pisa rilascia il titolo di Dottore/Dottoressa in Linguistica e traduzione (curriculum Traduzione).

Cosa cambia l'emergenza COVID-19?

Per l’anno accademico 2020-2021 l’Università di Aix-en-Provence prevede due possibilità, a seconda dell’evoluzione della pandemia:

  • Primo e secondo semestre con didattica in presenza
  • Primo semestre con didattica a distanza e secondo semestre con didattica in presenza

Posso partecipare a bandi per borse di studio?

Gli studenti che partecipano al Doppio Diploma possono partecipare al bando per borse di studio per il conseguimento di cfu all’estero, emanato di anno in anno dall’Università di Pisa.

Per l’anno accademico 2020/2021 è possibile richiedere anche una delle Borse del Governo Francese (scadenza 7 luglio 2020) riservate a studenti iscritti ad un corso di laurea magistrale a doppio titolo: massimo 5 mensilità consecutive che sosterranno il soggiorno in Francia.

Gli studenti iscritti al programma per il rilascio del Doppio Diploma frequenteranno il primo anno di corso nella rispettiva università d’origine e il secondo anno presso l’università di accoglienza, dove dovranno:

  • frequentare i corsi previsti dall’università d’accoglienza;
  • svolgere uno stage di 2 mesi nel paese dell’università d’accoglienza;
  • redigere sotto la direzione di uno dei docenti della stessa e in collaborazione con un docente dell’università di origine una tesi di laurea magistrale, da presentare presso l’università d’accoglienza.

Altra documentazione sulla convenzione Pisa-Aix-Marseille è consultabile nella sezione Internazionale del sito dipartimentale.