Orientamento

Orientamento in entrata e in itinere

Il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica promuove l’orientamento in entrata e in itinere attraverso numerose iniziative dedicate alla presentazione dei corsi di laurea triennali e magistrali, delle relative modalità di accesso, dei servizi offerti dall’Ateneo e delle opportunità di mobilità internazionale e di cooperazione interuniversitaria.

Organizza ogni anno l’Open Day in collaborazione con l’Unità di orientamento dell’Ateneo e partecipa attivamente ai saloni dello studente e alle manifestazioni di orientamento su tutto il territorio regionale e nazionale.

Offre un servizio di tutorato e counselling ai futuri studenti e agli studenti già immatricolati che hanno bisogno di informazioni di carattere pratico o didattico, di interagire con gli uffici dell’Università, di un supporto per problematiche che possono sorgere durante il proprio percorso. Particolare attenzione è rivolta alle esigenze di studenti disabili e DSA, ma anche genitori, lavoratori e fuori corso.

Il Dipartimento intende, infine, potenziare la rete con le scuole organizzando specifici percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO).

I referenti di Dipartimento per l’orientamento in entrata e in itinere sono Francesca Gallina e Francesco Attruia, che si avvalgono della collaborazione degli studenti tutor e counsellor.

Orientamento in uscita (Career Service)

Il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica cura l’orientamento in uscita (Career Service), promuovendo workshop e incontri con il mondo del lavoro sia in collaborazione con il Career Service di Ateneo sia su iniziativa dei singoli corsi di studio. Attento a curare la formazione degli insegnanti e la conoscenza degli sbocchi lavorativi più tradizionali per chi ha compiuto studi umanistici, il Dipartimento organizza altresì incontri con il mondo delle imprese che, pur non perseguendo specificità umanistiche, contemplano figure di umanisti nello staff aziendale.

Molti corsi di studio prevedono inoltre l’acquisizione di crediti tramite tirocini e, grazie a un elevatissimo numero di convenzioni con aziende pubbliche e private, gli studenti e le studentesse di Filologia, Letteratura e Linguistica hanno una vasta gamma di scelta per svolgere il proprio tirocinio in realtà lavorative che sentono affini ai propri interessi e alle proprie competenze.

La referente per l’orientamento in uscita è Serena Grazzini e la referente per la formazione insegnanti è Barbara Sommovigo.