Master


    Master di II livello in Traduzione di testi postcoloniali in lingua inglese: narrativa, poesia, teatro e editoria

    Il corso fornisce strumenti specifici a chi, avendo alle spalle studi prevalentemente umanistici, desideri sviluppare le competenze traduttive in relazione ad attività professionali da svolgere in ambito editoriale che richiedano una conoscenza delle culture dei paesi di lingua inglese. In un’ottica comparatistica, ogni ciclo del Master prevede approfondimenti di studio di una scelta di paesi anglofoni esemplari. Il Master mira, inoltre, a sviluppare le capacità interpretative e critico-analitiche, migliorare la conoscenza delle culture anglofone e affinare le competenze stilistico-espressive concernenti l’uso della lingua italiana per finalità traduttive. Il lavoro di traduzione sarà accompagnato da riflessioni teoriche sulla traduzione stessa applicata ai tipi di testi analizzati durante i corsi. Il Master si propone di formare professionisti padroni della tecnica traduttiva dall’inglese in grado di ricoprire con piena competenza incarichi lavorativi presso case editrici, giornali e riviste, uffici stampa e svolgere attività traduttive altamente qualificate per il teatro e lo spettacolo e per le sezioni culturali delle Ambasciate dei Paesi coinvolti. Il Master si propone, infine, come momento di aggiornamento e riqualificazione professionale per gli insegnanti.

    Master online di I livello in Traduzione specialistica inglese > italiano

    Il master – che si ispira agli obiettivi, ai principi e alla griglia di competenze del curriculum European Master’s in Translation (EMT) della Direzione Generale della Traduzione (DGT) della Commissione Europea (http://ec.europa.eu/dgs/translation/external_relations/universities/master_en.htm) – si propone i seguenti obiettivi formativi:

    1. Acquisizione della coscienza di categoria necessaria per operare in modo etico e professionale sul mercato della traduzione.
    2. Acquisizione dei fondamenti teorici nelle discipline attinenti alla traduzione.
    3. Acquisizione dei fondamenti teorici relativi a due domini di specializzazione.
    4. Acquisizione delle competenze tecniche necessarie per il lavoro traduttivo, in particolare: uso tecnologie informatiche tecniche di ricerca terminologica e compilazione di glossari tecniche di documentazione competenza redazionale.
    5. Acquisizione delle competenze traduttive fondamentali per operare nel campo della traduzione specialistica, con particolare riguardo al metodo traduttivo e alla tecnica di scrittura in lingua madre.

    Al fine di perseguire efficacemente questi obiettivi formativi professionalizzanti, il master si avvale sinergicamente di competenze accademiche (docenti di Lingua e traduzione – lingua inglese, Linguistica italiana), professionali (traduttori specialisti nei singoli domini e traduttori della DGT, con particolare attenzione alla traduzione comunitaria) e tecnologiche (con la disponibilità esclusiva di un software educational, web based, di traduzione assistita – CAT. Computer Aided Translation). Il master si svolgerà prevalentemente in modalità e-learning, avvalendosi delle competenze e della piattaforma didattica del Consorzio interuniversitario ICoN – Italian Culture on the Net, con 3 settimane di didattica in presenza. Il profilo di competenze dei diplomati del master consentirà loro di lavorare in qualità di:

    1. traduttori free-lance
    2. traduttori dipendenti (presso società di traduzione, aziende, enti, istituti di documentazione e ricerca pubblici e privati, organizzazioni nazionali ed internazionali, sia in Italia che nel resto dell’Europa)
    3. traduttori presso uffici stampa
    4. traduttori e consulenti linguistici per portali informativi
    5. traduttori editoriali (nei domini di specializzazione)
    6. localizzatori di software
    7. consulenti linguistici di agenzie giornalistiche.