DidatticaStudenti

Tirocini curricolari

Tirocini nel periodo di emergenza da Covid-19

I tirocini curricolari si svolgono regolarmente anche nel periodo di emergenza. Le Commissioni per l’assegnazione dei tirocini, però, si riservano la possibilità di riunirsi in periodi diversi da quelli indicati sulle pagine dei corsi di studio, in modo funzionale rispetto alla gestione dell’emergenza.

Le disposizioni relative ai tirocini in presenza, a distanza e per laureandi nel periodi di emergenza da Covid-19 sono consultabili nelle Indicazioni complementari aggiornate al Decreto rettorale del 18 gennaio 2021.

In generale, per gli aggiornamenti sull’emergenza è raccomandata la consultazione della pagina Coronavirus: informazioni utili per la comunità accademica del sito di Ateneo.

Procedure

Referente per le attività di tirocinio è Silvia Policella dell’Unità Didattica alla quale gli studenti dovranno rivolgersi in orario di ricevimento oppure inoltrando una richiesta per posta elettronica.

Dovranno contattarla gli studenti interessati ad effettuare il tirocinio, per stabilirne le modalità e definire le procedure e gli studenti che siano intenzionati a chiedere l’equiparazione a tirocinio di attività già svolte. La dottoressa Policella è il riferimento anche per aziende, enti o associazioni che siano interessati all’attivazione di una nuova convenzione o al rinnovo di convenzioni attive.

Se previsto dal proprio piano di studi, il tirocinio dovrà essere effettuato per il numero di ore corrispondenti al numero di crediti formativi (1 cfu = 25 ore di lavoro) e non saranno convalidate attività formative effettuate per una percentuale di ore inferiore al totale previsto dai regolamenti.

Tutti gli studenti possono effettuare il proprio tirocinio all’interno del programma Erasmus+ Traineeship.

Per informazioni sullo svolgimento di tirocini presso specifici corsi di laurea:

Nota bene: i tirocini non curriculari (stage post-laurea) sono gestiti dall’Ufficio tirocini di Ateneo.