Categoria: Ricerca

Il chimico libertino: presentazione del volume di Fabrizio Franceschini – 18 maggio 2022

Mercoledì 18 maggio 2022, alle ore 18:00, presso il giardino La Nunziatina (via La Nunziatina, 11) avrà luogo la presentazione del volume di Fabrizio Franceschini dal titolo Il chimico libertino. Primo Levi e la Babele del Lager (Carocci, 2022).

Con l’autore dialogheranno la professoressa Martina Mengoni (Università di Ferrara) e il professor Marco Maggiore (Università di Pisa).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’autore (fabrizio.franceschini@unipi.it).

Allegati

Locandina

Un cantiere petroniano IV, Firenze 26-27 maggio 2022

Un cantiere petroniano IV

 

26-27 maggio 2022

Dipartimento di Lettere e Filosofia – Sala del Consiglio (secondo piano)

Via della Pergola 60 – Firenze

I dettagli nella locandina

per partecipare online: https://bit.ly/3LEgKsn

 

Convegno organizzato da Giulio Vannini e Giovanni Zago

 

Le professioni del giornalismo: competenze e prospettive – 27 maggio 2022

Venerdì 27 maggio 2022 dalle 16:00 alle 18:00 nell’Aula Magna di Palazzo Matteucci (piazza E. Torricelli, 2) si è svolto un nuovo incontro del ciclo Profili umanistici e mondo del lavoro.

Le professioni del giornalismo: competenze e prospettive

Le professioni legate all’ambito dell’informazione giornalistica e, più in generale, della comunicazione rappresentano uno sbocco lavorativo di sicuro interesse per chi abbia svolto studi umanistici. Tramite la presentazione di alcuni percorsi esemplari, l’incontro offrirà uno spaccato significativo di come è organizzato il settore giornalistico italiano e internazionale, delle competenze che richiede e delle prospettive che offre a chi abbia una formazione umanistica. Particolare attenzione sarà inoltre rivolta alle diverse forme dell’informazione, interessate da profondi cambiamenti connessi anche all’apporto delle nuove tecnologie e dei metodi di comunicazione più innovativi.

Registrazione dell’evento

Programma

Saluti di benvenuto

Rossano Massai – Prorettore per gli studenti e delegato al placement (Università di Pisa)
Serena Grazzini – Delegata al placement per il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica (Università di Pisa)
Michela Lazzeroni – Delegata al placement per il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere (Università di Pisa)

Relatori

Michele Taddei – Vicepresidente Ordine dei giornalisti della Toscana
Raffaella Serini – Giornalista freelance
Alessandro Speciale – Capo dell’ufficio di Roma di Bloomberg

Profilo dei relatori

Michele Taddei

Michele Taddei è giornalista, dopo la maturità classica, si laurea in Giurisprudenza. Fonda Impress, studio associato che si occupa di uffici stampa per conto di enti pubblici e imprese private e in seguito le testate giornalistiche agenziaimpress.it, agricultura.it, toscanalibri.it. Portavoce del presidente della Provincia di Siena (2003-2009); nello staff del Sindaco del Comune di Isola del Giglio negli anni del naufragio della Costa Concordia (2012-2015). Dal 2018 è nello staff del sindaco di Pisa. È autore di diversi libri tra cui il recente “Steppa bianca. Memorie di Albino cavallo da guerra” (2021). È stato consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti (2009-2011). Dal 2012 è vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana.

Raffaella Serini

Raffaella Serini è nata in Puglia nel 1982, vive e lavora a Milano. È giornalista professionista dal 2008 e per oltre dieci anni ha lavorato nella redazione di Vanity Fair Italia (sito e magazine), coordinando la sezione Spettacoli. Oggi è freelance e collabora con diverse testate, tra cui D-Repubblica ed Elle, scrivendo di donne, lavoro, attualità. Si è laureata in Lettere e Lingue all’Università di Pisa e parla inglese, tedesco e spagnolo.

Alessandro Speciale

Alessandro Speciale è il capo dell’ufficio di Roma di Bloomberg. Ha iniziato la sua carriera di giornalista come vaticanista e nel 2013 ha cominciato a lavorare per Bloomberg a Francoforte, occupandosi della BCE e del suo presidente, Mario Draghi, di cui ha seguito il mandato quasi per intero. Autore con Jana Randow di “Mario Draghi. L’artefice. La vera storia dell’uomo che ha salvato l’euro” (2019), ha curato “Whatever It takes. Mario Draghi a parole sue” (2021), entrambi editi da Rizzoli. Ha studiato lettere moderne alla Scuola Normale Superiore e all’Università di Pisa e ha un master in giornalismo presso la City University di Londra.

Allegati

Locandina

Il Mito degli Atridi dal teatro antico all’epoca contemporanea – 26-27 maggio 2022

Giovedì 26 e venerdì 27 maggio 2022, nell’Aula Magna di Palazzo Matteucci (piazza E. Torricelli, 2) si terrà il convegno internazionale Il Mito degli Atridi dal teatro antico all’epoca contemporanea, nell’ambito del Progetto di Ricerca di Ateneo 2020 che porta lo stesso titolo.

Organizzatori dell’evento sono i professori Laura Carrara ed Enrico Medda.

L’evento sarà in presenza, ma sarà possibile anche collegarsi a distanza via Microsoft Teams.

Allegati

Programma

Scrittura postmemoriale: Memoria e trauma nei romanzi di Herta Müller – 21 aprile 2022

Giovedì 21 aprile alle ore 10:30 si terrà nell’Aula Magna di Palazzo Boilleau (via Santa Maria, 85) la prossima conferenza del curriculum Letterario, nell’ambito del Dottorato di ricerca in Discipline Linguistiche e Letterature Straniere. La Prof.ssa Christina Vogel, titolare di Letteratura Romena e di Letteratura Francese dell’Università di Zurigo, terrà la conferenza dal titolo Scrittura postmemoriale: Memoria e trauma nei romanzi di Herta Müller.

L’incontro sarà trasmesso anche in diretta streaming via Microsoft Teams.

Allegati

Locandina

 

Christina Vogel enseigne les littératures française et roumaine à l’Université de Zurich. Spécialiste des XVIIIe et XXe siècles, elle a consacré ses thèses de doctorat et d’habilitation aux Salons de Diderot (1993) et aux Cahiers de Paul Valéry (1997). Ses recherches relèvent de la sémiotique littéraire, de la littérature comparée et de la critique génétique. Jusqu’en 2020, elle était coresponsable de l’équipe « Valéry » de l’Institut des Textes et Manuscrits Modernes à Paris (CNRS-ENS) et continue à diriger la série « Valéry » de la Revue des Lettres Modernes.

Dans le domaine de la littérature roumaine, elle a publié des études sur l’avant-garde (Tristan Tzara, Ilarie Voronca), Benjamin Fondane et Herta Müller.

Pubblicazioni:
  • « Benjamin Fondane: sur le seuil de l’extrême », in: Carola Heinrich/Thede Kahl (Hg.), Litterae – magistra vitae. Heinrich Stiehler zum 70. Geburtstag, Berlin, Frank & Timme, Forum: Rumänien, Bd. 38, 2018, S. 265-275.
    « Legendenbildung im Fluss. Pe Dunăre von Alexandru Vlahuță », in: Philologica Jassyensia, an XIV, nr. 1 (27), 2018, p. 157-164.
  • Herta Müller : « Zwischen den Literaturen : Rumänische Literatur », in : Norbert Otto Eke (Hg.), Herta Müller-Handbuch, Stuttgart, J.B. Metzler, 2017, S. 130-136.
  • «Die ideale Nahrung: Das Verschlingen der Literatur im Werk von Urmuz», in: Thede Kahl/Peter Mario Kreuter/Christina Vogel (Hg.), Culinaria balcanica, Berlin, Frank & Timme, Forum: Rumänien, Bd. 24, 2015, p. 319-329.
  • «Die rumänische Avantgarde der 20iger Jahre im Zeichen der piktopoetischen Revolution: Ilarie Voronca und Victor Brauner», in: Kodikas/Code. Ars Semeiotica “Avantgarden und ihre (R-) Evolution der Zeichen”, hrsg. von Christina Vogel und Peter Rusterholz, Vol. 36, No. 1-2, 2013, p. 23-31.

 

Il passato nel presente: memoria storica e discorso letterario – 6-8 aprile 2022

Dal 6 all’8 aprile 2022, presso il Centro Congressi Le Benedettine (piazza S. Paolo a Ripa D’Arno, 16), si terrà il convegno internazionale Il passato nel presente: memoria storica e discorso letterario, nella cornice del Progetto di Ricerca di Ateneo dallo stesso titolo, coordinato dal prof. Enrico Di Pastena.

Il convegno avrà luogo in modalità mista (in presenza e da remoto via Microsoft Teams).

La partecipazione in presenza è possibile fino all’esaurimento dei posti disponibili, nell’osservanza dell’attuale normativa anticontagio.

Per informazioni è possibile contattare:

Allegati

Programma

Appello dei docenti di Slavistica per la pace in Ucraina

I docenti di Slavistica dell’Università di Pisa, addolorati per quanto sta accadendo, esprimono sconcerto e ferma condanna per l’operazione militare intrapresa dal governo della Federazione Russa contro l’Ucraina ed auspicano l’immediata interruzione dell’aggressione in atto e una soluzione pacifica del conflitto volta ad alleviare le condizioni di vita della popolazione ucraina, evitare un ulteriore spargimento di sangue e ristabilire un clima di solidarietà e comprensione reciproca. Convinti che la cultura russa debba essere innanzitutto strumento di dialogo e fratellanza sull’esempio dell’opera dei suoi grandi scrittori “umanisti”, dalla “rispondenza universale” di Aleksandr Puskin alla non violenza di Lev Tolstoj, confermiamo il nostro impegno per un dialogo culturale fondato sulla ricerca del sapere e la difesa dei principi di libertà e pluralismo.

 

Stefano Garzonio, Giovanna Tomassucci, Cinzia Cadamagnani, Viktoria Lazareva, Francesca, Romoli, Marco Sabbatini

 

Il Consiglio del Dipartimento di Filologia, letteratura e linguistica condivide e sottoscrive.

Gino Roncaglia, Le enciclopedie nell’ecosistema digitale – 25 febbraio

Pubblicità dell'Enciclopedia Britannica, 1913; Di Encyclopædia Britannica - scanned by Infrogmation, published on en WP, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=41777

Venerdì 25 febbraio 2022, alle 16, Gino Roncaglia (Università di Roma Tre) terrà una lezione su Le enciclopedie nell’ecosistema digitale. La lezione si terrà a distanza via Teams e si inserisce nel corso di Linguistica italiana II della laurea magistrale in Informatica umanistica. Tutti gli interessati sono cordialmente invitati a partecipare.

Collegamento alla lezione

Convegno dottorale ‘Tradurre, trasporre, trasferire: parole, forme, cose’, Pisa 14-16 febbraio 2022

Dottorato in «Scienze dell’Antichità e Archeologia» – Pegaso

Università di Firenze, Pisa, Siena

 

Convegno dottorale

Tradurre, trasporre, trasferire: parole, forme, cose

 

 

Pisa – 14, 15 e 16 febbraio 2022

 

Sede: Pisa, Palazzo Ricci, Via Collegio Ricci 10 e Via S. Maria 8, Piano terra, Aula Ricci Multimediale

 

Link per il collegamento da remoto: https://fileli.unipi.it/c/2202-tradurre

Qui la locandina con il programma  Convegno phd scienze antichità 22_v3

Seminario Under Gentile Eyes – 9 gennaio

Domenica 9 gennaio 2022, dalle ore 10:00 alle ore 19:00, si terrà, in modalità telematica, il seminario Under Gentile Eyes, promosso dai Dipartimenti di Literature of the Jewish People, Hebrew & Semitic Languages, Jewish History and Contermporary Jewry presso la Faculty of Jewish Studies della Bar Ilan University (Israele) in collaborazione con il CISE (Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici dell’Università di Pisa).

Il titolo del seminario ricalca quello del volume Under Gentile Eyes. Representations of the Jews and Judaism in Medieval and Modern Europe, a cura di Fabrizio Franceschini e Enrico Giaccherini (numero speciale di “Materia Giudaica”, XXVI, 1, 2021) pubblicato nel quadro dei Progetti di Ricerca d’Ateneo 2017-2018 (Shem nelle tende di Yaphet: ebrei ed ebraismo nei luoghi, nelle lingue e nelle culture degli altri, coordinato da Fabrizio Franceschini) e 2020-2021 (L’ebreo errante: temi, idee e persone in movimento nello spazio e nel tempo, coordinato da Fabrizio Franceschini e Serena Grazzini). Il volume e i PRA hanno suggerito l’organizzazione di questo seminario comune che rafforza i rapporti di collaborazione tra l’Università di Pisa e la Bar Ilan University, legate da un protocollo di Intesa.
Il seminario è aperto a tutte le persone interessate. 
 
Il link all’aula virtuale zoom è indicato sulla locandina. 
 
2022_Conference_Poster_Under_Gentile_Eyes_Ref(1)