Categoria: Linguistica e traduzione

Doppio Diploma: presentazione dei percorsi internazionali e bando di partecipazione per l’a.a. 2023-2024

Il 15 marzo 2023, davanti a un numero importante di studenti e studentesse, è stato presentato presso l’Aula Magna di Palazzo Matteucci (piazza E. Torricelli, 2) l’ampio ventaglio di proposte di Doppio Diploma che favoriscono la formazione internazionale nei corsi di laurea magistrale in Linguistica e traduzione e Informatica umanistica.

Erano presenti le rappresentanti dell’Ufficio per le Relazioni Internazionali dell’Ateneo, dell’Unità Didattica del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e i docenti impegnati nei vari programmi.

Come è stato sottolineato dalla referente per le Relazioni Internazionali, dottoressa Francesca Bianchini, il nostro Dipartimento è stato il primo ad attivare i percorsi di Doppio Diploma e vanta attualmente il maggior numero di programmi attivati.

All’incontro hanno partecipato una delegazione dell’Università di Lille, due rappresentanti della Moscow State Linguistics University, un rappresentante dell’Università di Parigi e uno dell’Università di Aix-en-Provence.

La testimonianza di coloro che hanno conseguito il Doppio Diploma negli anni passati ha permesso di illustrare le opportunità che la formazione internazionale garantisce ai fini dell’inserimento nel mondo del lavoro o nella prosecuzione degli studi dottorali.

I doppi diplomi attivi per l’anno accademico 2023-2024 – per i quali è imminente la pubblicazione del bando di selezione – sono:

  • Linguistica e traduzione (curriculum Traduzione) / Traduction (parcours Traduction litteraire) presso l’Aix-Marseille Université
  • Informatica umanistica / Master en Sciences du langage (parcours Lexicographie, terminographie et traitement automatique de corpus) presso l’Université de Lille
  • Informatica umanistica / Humanités Numériques presso l’École Nationale de Chartes di Parigi

Il doppio diploma con la Moscow State Linguistics è al momento in fase di riorganizzazione.

I “compiti”, strumenti didattici nell’insegnamento del polacco come lingua straniera: incontro con Iwona Janowska – 20 marzo 2023

Lunedi 20 marzo 2023 alle ore 17:00 presso la Sala Riunioni di Palazzo Venera (via Santa Maria, 36), nell’ambito del ciclo di incontri del Programma NAWa, in collaborazione con l’Università della Slesia di Katowice si terrà la conferenza I “compiti”, strumenti didattici nell’insegnamento del polacco come lingua straniera in collegamento a distanza con la professoressa Iwona Janowska, docente dell’Università Jagellonica di Cracovia, direttrice del Corso di studi di Insegnamento del polacco come lingua straniera.

La conferenza si terrà in polacco con traduzione consecutiva.

Partecipano le dottoresse Katarzyna Forst e Agnieszka Madeja (Università della Slesia), il dottor Mateusz Gaze (Universitá di Łódź) e la dottoressa Aneta Banasik (Centro Linguistico di Ateneo dell’Università di Pisa).

Presentano la professoressa Giovanna Tomassucci e la dottoressa Agata Miks.

Gli incompiuti: incontro con Anna Kańtoch – 21 marzo 2023

Martedi 21 marzo 2023 alle ore 17:00 nella Sala Riunioni di Palazzo Venera (via Santa Maria, 36), nell’ambito del ciclo di incontri del Programma NAWa, in collaborazione con l’Università della Slesia di Katowice, si terrà un incontro con la scrittrice polacco-slesiana Anna Kańtoch.

Anna Kańtoch, nata nel 1976, ha studiato lingua e letteratura araba presso l’Università di Cracovia. Oggi è considerata una delle scrittrici più interessanti della letteratura polacca contemporanea. Ha al suo attivo vari racconti e una quindicina di romanzi, tra cui due inquietanti noirs tradotti anche in italiano: Buio, che nel 2013 ha vinto il prestigioso premio Żuławski per la letteratura fantastica, Gli incompiuti, appena uscito, che in un abile gioco di sovrapposizioni di punti di vista indaga i lati oscuri della personalità, comprese le questioni identitarie e di genere.

Per ulteriori dettagli sull’incontro si rimanda alla locandina allegata.

Allegati

Locandina

Offerta tirocinio Informatica umanistica: Green Screen

Nell’ambito del Progetto speciale per la didattica “Produrre, organizzare e promuovere eventi multimediali”, cerchiamo uno studente per: registrazione video di sketches e letture di testi con green screen, scelta di sfondi e musica, montaggio video e inserimento sfondi.
Il prodotto dovrà essere poi sottotitolato e sarà esibito in occasione della Giornata mondiale della lingua portoghese e della cultura dei paesi di lingua portoghese il 5 maggio 2023.

Progetti simili realizzati in passato sono visionabili agli indirizzi riportati di seguito:

https://www.youtube.com/watch?v=cmaUPwbe2NU
https://www.youtube.com/watch?v=E_jiRJuUooM).

Durata:

circa un mese e mezzo (il progetto deve essere completato entro e non oltre il 30 aprile 2023).

CFU: 6 – 150 ore

Competenze richieste:

Grafica e web design;

Produzione multimediale.

Rimborso spese: SI

Contatto docente di riferimento: valeria.tocco@unipi.it

Tutorato alla pari: avvio del servizio – 1 marzo 2023

Da martedì 1 marzo 2023 è attivo il nuovo tutorato alla pari per gli studenti del corso di laurea magistrale in Linguistica e Traduzione.

È possibile rivolgersi alla dottoressa Maria Rosaria Carbone per informazioni generali sul corso, per i requisiti di accesso, per i piani di studio.

La dottoressa Carbone Рm.carbone10@studenti.unipi.it Р̬ a disposizione nei seguenti giorni e orari:

  • lunedì dalle 9 alle 12 in presenza presso l’Ufficio Rapporti Internazionali (Palazzo Matteucci, primo piano)
  • mercoledì dalle 9 alle 12 in presenza presso l’ufficio dell’Unità didattica (Palazzo Matteucci, primo piano)
  • venerdì dalle 9 alle 12 on-line via Microsoft Teams

 

Clelia Bettini: “Dialoghi fra culture: l’esperienza all’Istituto Italiano di Cultura”. 17 febbraio, h. 17.30 – Teams

Nell’ambito degli incontri con il mondo del lavoro promosse dal CdLM in Lingue, Letterature e Filologie Euroamericane, Clelia Bettini parlerà agli studenti e alle studentesse delle professioni della diplomazia culturale, con un intervento dal titolo: “Dialoghi fra culture: l’esperienza all’Istituto Italiano di Cultura”.

L’incontro si svolgerà il 17 febbraio prossimo, alle 17.30, da remoto, nello Spazio di incontro virtuale del Corso di studi a questo indirizzo.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati di tutti i Corsi di studio, triennali e magistrali.

 

Scarica la locandina

Pubblicati i bandi per Summer School LETRA 2023 e Premio LETRA ANDALO

Sono stati pubblicati il bando di ammissione alla Summer School di traduzione letteraria LETRA 2023 Tradurre la narrativa dell’Università di Trento e il bando di selezione del Premio di traduzione letteraria LETRA ANDALO.

La Summer School – che si svolgerà dal 12 al 16 giugno 2023 ad Andalo, nel cuore delle Dolomiti di Brenta, in Trentino – è organizzata da LETRA, Seminario di traduzione letteraria del Dipartimento di Lettere e Filosofia.

Durante la Summer School Ilide Carmignani (letteratura spagnola), Franca Cavagnoli (letteratura inglese), Paola Del Zoppo e Andrea Landolfi (letteratura tedesca), Fulvio Ferrari (letteratura svedese) e Yasmina Melaouah (letteratura francese) dirigeranno un laboratorio di traduzione letteraria per la narrativa moderna e contemporanea.

Quest’anno la Summer School avrà l’onore di accogliere Véronique Le Normand e Daniel Pennac nel laboratorio della loro traduttrice, Yasmina Melaouah, e in un incontro aperto al pubblico.

Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione alla Summer School sono consultabili sulla pagina dedicata.

L’istituzione del Premio di traduzione letteraria LETRA ANDALO è frutto di una collaborazione tra l’Università di Trento e il Comune di Andalo che, con questa iniziativa, coltiva la vocazione internazionale del suo territorio, luogo di incontro tra culture e lingue. Il riconoscimento è destinato a una giovane traduttrice o a un giovane traduttore che con il suo lavoro abbia significativamente arricchito il panorama delle opere letterarie tradotte in italiano. La Giuria, composta da Ilide Carmignani, Franca Cavagnoli, Fulvio Ferrari, Andrea Landolfi, Yasmina Melaouah, Paolo Tamassia, assegnerà il Premio alla vincitrice o al vincitore il 15 giugno 2023, ad Andalo.

Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione al Premio LETRA ANDALO sono consultabili sulla pagina dedicata.

 

DG Translation Spring virtual visit: registration open

The aim of these virtual events is to bring together master students in translation and translators working for the European Commission to offer a sneak peek into the work of DGT.

During these virtual visits, our professional translators share their experience and answer questions in interactive virtual rooms. Students also learn about translation tools and methods used in the European Commission, the required skills for translators, the various translation profiles, as well as career and traineeship opportunities in the European Commission.

The programme will include:

  • a main part about the DGT’s work and career opportunities in English, and
  • breakout rooms in each of the 24 languages where students can ask questions, interact and discuss with our translators.

Dates of the virtual visits in 2023:

  • Spring virtual visit, 17 March 2023
  • Autumn virtual visit, 24 November 2023

On both dates, the virtual visits will take place from 9:30 to 13:00 and will cover the 24 official EU languages. This means you can choose to participate in both visits or select the date which best suit you.

You can register to the Spring virtual visit by 3/3/2023.

Please note that places are limited and registration will be validated on a first come first served basis.

Registration for the virtual visit on 24 November will be launched in September 2023.

Tirocinio IPH: Insegnamento dell’Italiano come lingua straniera e cooperazione culturale con studenti dell’IPH

Nell’ambito dell’International Programme in Humanities, è urgente trovare studenti LIN, LINGTRA, LETFIL per svolgere un tirocinio volto a supportare le attività di lingua italiana (livelli A1, A2, B1, B2) degli studenti stranieri iscritti al Programma.

Breve descrizione del tirocinio:

Il tirocinio ha l’obiettivo di supportare le attività di lingua italiana (livelli A1, A2, B1, B2) tenute presso il CLI. In particolare, il tirocinante seguirà individualmente fino a tre studenti non madrelingua iscritti all’IPH nell’apprendimento della grammatica italiana e soprattutto nella pratica della lingua orale e scritta, con attenzione all’arricchimento del lessico. Sono indispensabili solide conoscenze di lingua italiana e la capacità di usare l’inglese come lingua veicolare.

Esperienza formativa prevista al termine del tirocinio:

Durante il progetto formativo verranno perseguiti i seguenti obiettivi formativi:

  1. Acquisire competenze di base nell’insegnamento/apprendimento dell’italiano come lingua straniera;
  2. Potenziare le proprie competenze interculturali in un contesto di lavoro multilingue;
  3. Sviluppare l’attitudine al lavoro collaborativo, in coppia o a piccoli gruppi;
  4. Perfezionare il proprio metodo di studio.

Attività proposte:

  1.  Incontri (a distanza o in presenza, seguendo le misure di sicurezza e sanitarie previste dall’Ateneo) per favorire la pratica dell’italiano;
  2. Scambio di informazioni relativamente ai diversi sistemi culturali dei paesi di origine;

In aggiunta al sostegno relativo al corso di lingua italiana, il tirocinante potrà organizzare incontri regolari con gli studenti IPH per permettere loro di colmare eventuali lacune linguistiche o culturali che impediscono la piena comprensione dei contenuti del corso di “Italian Literature” o di “General Linguistics” impartiti nell’IPH. Il tirocinante potrà, inoltre, insegnare a reperire e gestire le risorse elettroniche della biblioteca e, eventualmente, insegnare un metodo di studio per gli esami finali.

Per info: sergio.cortesini@unipi.it

 

 

Viola Fiorentino, “Guida alla guida. Le professioni turistiche in Italia oggi”: 17 gennaio, h. 11 –

Nell’ambito degli incontri con il mondo del lavoro promosse dal CdLM in Lingue, Letterature e Filologie Euroamericane, Viola Fiorentino parlerà agli studenti e alle studentesse delle professioni del turismo con un intervento dal titolo: “Guida alla guida. Le professioni turistiche in Italia oggi”.

L’incontro si svolgerà il 17 gennaio prossimo, alle 11, in Sala Riunioni di Palazzo Venera (Via Santa Maria, 36, 2º piano) e potrà essere seguito da remoto collegandosi a questo link della Piattaforma Microsoft Teams

L’incontro è aperto a tutti gli interessati di tutti i Corsi di studio, triennali e magistrali

 

Scarica la locandina