Categoria: Discipline linguistiche e letterature straniere

Convegno Fenomenologie della memoria: studi letterari, linguistici e filologici a confronto – 4-5 luglio 2024

Nei giorni 4 e 5 luglio 2024, nell’Aula Magna “Francesco Orlando” di Palazzo Matteucci (piazza E. Torricelli, 2), si terrà il convegno dottorale Fenomenologie della memoria: studi letterari, linguistici e filologici a confronto.

Il convegno è organizzato da docenti e dottorandi del corso di dottorato in Discipline linguistiche e Letterature straniere.

Tutti gli interessati sono cortesemente invitati a partecipare.

Allegati

Locandina

Programma

Book of Abstracts

Un libro. Un film. Sala Sammartino, 18 maggio h. 18.00

In occasione delle celebrazioni per i 50 anni dalla Rivoluzione dei Garofani, che pose fine a 48 anni di dittatura in Portogallo, sabato 18 maggio, alle ore 18.00, presso lo Spazio Sammartino del Cinema Arsenale (Via San Martino 63), Valeria Tocco (docente di Letteratura portoghese e brasiliana presso il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica) dialogherà con Marco Ferrari sulla nuova edizione del romanzo Alla rivoluzione sulla due cavalli, seguita da “Ritorno a Lisbona 50 anni dopo” (Laterza, 2024).A seguire sarà proiettato il film vincitore del Pardo d’Oro 2001 al Festival del cinema di Locarno.

Il costo del biglietto è di 5€, ridotto a 3€ per chi acquista il libro.

Dettagli e informazioni alla pagina di Unipi Eventi.

Scarica la locandina.

 

Giornata mondiale della lingua e della cultura in portoghese – 5 maggio 2024

1524/1974/2024 – Due celebrazioni per il Portogallo di oggi (Camões e il 25 aprile)

Nel 1524 nasce (forse) Luís de Camões; nel 1974 nasce (certamente) un nuovo Paese.

Nel 2024 si celebrano, dunque, due anniversari importanti per il Portogallo di oggi e per l’Europa: i cinquecento anni del più fine e originale interprete di una stagione culturale e politica fondamentale per la costruzione dell’identità portoghese in Europa e nel mondo (l’età dei grandi viaggi oceanici e delle cosiddette Scoperte), e i 50 anni da quella altrettanto epica rivoluzione pacifica, la Rivoluzione dei Garofani, che, strabiliando il mondo, pose fine a una delle più lunghe e cupe dittature europee, avviando finalmente il Portogallo verso la democrazia e le sue colonie africane verso l’autodeterminazione.

La Cátedra Antero de Quental (Camões, IP/Pisa) e le discipline di Letteratura portoghese e brasiliana e Lingua portoghese e brasiliana del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa, in occasione della Giornata mondiale della Lingua portoghese e della cultura dei paesi di lingua portoghese (5 maggio), vogliono ricordare questi due importanti anniversari con un evento che ne evochi gli snodi essenziali – con voci narranti, musica, letture.

Programma

Identità – Atto primo – La Rivoluzione dei Garofani

Sarà sinteticamente percorsa la linea temporale dei 48 anni di dittatura con un focus sulla giornata del 25 aprile 1974, attraverso letture e l’ausilio di prodotti multimediali creati ad hoc. Sarà presentato il breve video “Luís Pacheco, Il mio 25 aprile”, realizzato con la partecipazione degli studenti del corsi di portoghese.

Identità – Atto secondo – Camões, chi era costui?

Ricordando Camões: sarà illustrata la biografia per tracce del poeta, con letture dei suoi versi (in italiano e in portoghese) tratti dal poema epico I Lusiadi (1572) e dalla sua opera lirica (sonetti), accompagnati da inserti musicali.

Musica! Musica!

Franco Bonsignori (fisarmonica) e Carla Giometti (voce) reinterpretano il repertorio della musica portoghese.

A seguire brindisi “lusofono”

Con il patrocinio di:

Instituto Camões, Ambasciata del Portogallo a Roma

Scarica la locandina

Perch̩ la L3? Conferenza di Camilla Bardel Р3 maggio 2024

Nell’àmbito delle attività del corso di dottorato in Discipline linguistiche e letterature straniere (DiLLeS), venerdì 3 maggio 2024, alle ore 9:00 nella Sala Riunioni di Palazzo Venera (via Santa Maria, 36), la professoressa Camilla Bardel (Università di Stoccolma) terrà una conferenza dal titolo Perché la L3?

La conferenza è aperta a tutti gli interessati.

Allegati

Poster

Dialoghi sulla Polonia. Letteratura, storia, traduzione: ciclo di seminari – maggio 2024

Il ciclo di Seminari “Dialoghi sulla Polonia”, organizzato dalle docenti di Letteratura e di Lingua Polacca del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, con la attiva collaborazione degli studenti e delle studentesse dei corsi dei due Dipartimenti di area umanistica (Filologia, Letteratura e Linguistica e Civiltà e Forme del Sapere), cerca di rispondere ad alcune domande sull’ “essere europei oggi” e che possono essere così sintetizzate:

  • “Viviamo in Europa: ma quali sono i confini della nostra mappa mentale del nostro continente?”
  • “Quale idea di Europa ci viene suggerita dalla cultura di cui fruiamo?”
  • “ Quale storia d’Europa impariamo a scuola?”
  •  “Cosa vuol dire oggi vivere tra più culture e tra più lingue?”

Di questo primo ciclo saranno protagonisti, insieme agli studenti che hanno preparato gli incontri:

  • Venerdi 3 maggio, h. 17.00:

Włodek Goldkorn, scrittore, saggista e giornalista, già corrispondente e responsabile culturale de “L’Espresso”.

  • Giovedi 23 maggio h, 17:

Davide Valenti Radici, storico e insegnante di storia ai licei, laureato all’Università di Pisa con una tesi sulla storia polacca contemporanea.

  • Venerdi 31 maggio h. 17:

Ludka Ryba, traduttrice dal polacco, attrice in Italia, Polonia e Francia, membro della compagnia Cricot 2 di Tadeusz Kantor

Tutti gli incontri prevedono un collegamento on line, su piattaforma Meet.

In allegato, la locandina.

Gli incontri sono aperti a tutti (docenti, studenti, cittadinanza).

 

 

Elezione europee 2024: possibilità di voto per studenti fuori sede

In occasione delle prossime elezioni europee (8 e 9 giugno 2024), per la prima volta, le studentesse e gli studenti che per motivi di studio si trovano in un comune di una regione diversa da quella del comune di iscrizione elettorale sono ammessi a votare fuori sede, senza essere costretti a far ritorno nella città di residenza.

Gli interessati hanno fino al 5 maggio 2024 per presentare la documentazione necessaria.

Rimandiamo alla notizia pubblicata dall’Ateneo per tutte le informazioni utili.

Un manuale di costruzione navale scritto in veneziano in caratteri greci: conferenza di Daniele Baglioni – 12 aprile 2024

Il professor Daniele Baglioni (Università Ca’ Foscari Venezia) terrà una conferenza dal titolo Un manuale di costruzione navale scritto in veneziano in caratteri greci venerdì 12 aprile 2024, dalle ore 15 alle ore 17, nell’aula magna di Palazzo Matteucci.

L’incontro fa parte delle attività del Seminario Pisano di Linguistica italiana (SPLIT), a cui gli studenti, i dottorandi e tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

 

Locandina

 

Il sogno nella letteratura del Novecento: conferenza di Tania Collani – 3 aprile 2024

Nell’àmbito del corso di dottorato in Discipline linguistiche e letterature straniere (DiLLeS), mercoledì 3 aprile 2024, dalle ore 17:00 nell’Aula Magna di Palazzo Matteucci (piazza E. Torricelli, 2) la professoressa Tania Collani (ordinaria di Letteratura italiana all’Université de Haute-Alsace di Mulhouse, Francia) terrà una conferenza dal titolo Il sogno nella letteratura del Novecento.

L’evento potrà essere seguito anche via Microsoft Teams.

Abstract della conferenza

Nella prima metà del Novecento, in linea con una tendenza europea più generale, la letteratura italiana si dimostra particolarmente permeabile alla tematica dell’onirismo. Partendo da una riflessione teorica su come reagisce la letteratura agli innumerevoli studi sul sogno e sul sonno pubblicati in Europa a partire da fine Ottocento (Freud, Ellis, De Sanctis, Lombroso, Sighele), emerge l’originalità del trattamento del mondo onirico tra il 1900 e il 1940. Il sogno diventa una specie di chiave di volta dell’immaginario della modernità, come lo dimostrano le incursioni degli studi di Béguin, Bergson, Calgari e Praz. Se la letteratura ha sempre parlato di sogni e di sonno, la modernità letteraria tra fine Ottocento e inizio Novecento crea un canone intorno alla produzione teorica e poetica che parla come il sogno. La frammentazione, la prosa poetica, l’intercambiabilità tra realtà e finzione, l’arbitrarietà, l’ossimoro e la contraddizione diventano l’alfabeto di base del nuovo ‘stile del sogno’.

Tania Collani

Tania Collani è professoressa ordinaria titolare di letteratura italiana all’Université de Haute-Alsace di Mulhouse (Francia). È membro dell’“Institut de recherche en langues et littératures européennes” (ILLE) e direttrice della sezione di Italiano dell’Università dell’Haute-Alsace, dove coordina il “Master Erasmus Mundus” CLE e il Dottorato in Studi Superiori Europei DESE. È inoltre responsabile del “Diplôme d’Université d’Études Helvétiques”.

Allegati

Poster

Language in Education Research: CU.mil Summer School 2024 – 7-10 agosto 2024

Dal 7 al 10 agosto 2024 a Louvain-la-Neuve (Belgio) si svolgerà la Summer School Language in Education Research: Ecological and Mixed Methods Approaches, organizzata dal CU.mil (Multilingualism, Interculturality, and Language lab) di Circle U.

La Summer School, rivolta a dottorandi, post-doc e docenti di lingua, è gratuita. L’Università di Pisa elargirà un contributo a un massimo di 5 studenti secondo le tabelle di mobilità breve Erasmus.

La scadenza entro cui fare domanda è il 15 maggio 2024 e la procedura da seguire è descritta sulla pagina dedicata.

Allegati

Poster

Sospensione della didattica – 21 marzo 2024

Dalla Disposizione Direttore Dipartimento 94/2024 (prot. 863/2024 del 19/03/2024):

[…] vista la richiesta della rappresentanza studentesca in Senato Accademico, inviata per email in data 15/03/2024 ai Direttori del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e Civiltà e Forme del Sapere, di sospensione della didattica per il giorno 21/03/2024 dalle ore 14:15 alle ore 17:45 finalizzata ad incentivare gli spazi di confronto interni all’Università, come auspicato nella seduta del Senato Accademico del 14/03/2024; ritenuto opportuno favorire tali occasioni di scambio e dunque la richiesta della rappresentanza studentesca in Senato Accademico […]

la Direttrice del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dispone la sospensione della didattica il 21 marzo 2024, dalle 14:15 alle 17:45.