Tag: Terza missione

La Commune: l’evento, la narrazione, l’azione e la parola delle donne – 5 dicembre 2022

Promossa dal Sistema Bibliotecario di Ateneo e inaugurata il 28 novembre 2022, continua la riflessione sugli eventi della Commune.

Durante la tavola rotonda dal titolo “La Commune: l’evento, la narrazione, l’azione e la parola delle donne”, che si svolgerà lunedì 5 dicembre 2022 alle ore 17:30 presso la Biblioteca di Antichistica (via Santa Maria, 44), si discuteranno gli esiti e le ripercussioni sulla storia delle rivendicazioni dei lavoratori e delle lavoratrici, sulle battaglie delle donne, sulla trasmissione della memoria dei fatti attraverso il filtro della letteratura.

Presso la Biblioteca di Italianistica e Romanistica (piazza E. Torricelli, 2) una selezione di opere e di documenti invita studenti, studiosi e curiosi a un approfondimento. Non mancano le pagine di Victor Hugo, di Arthur Rimbaud, di Émile Zola, di Jules Vallès, il primo numero del “Cri du peuple”.

Dialogano tra loro Maria Borsò (Centro Buonarroti e Segretaria SPI CGIL di Pisa), Gian Mario Cazzaniga (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere), Vinzia Fiorino (Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere), Iacopo Leoni (Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica).

Moderano Biancamaria Rizzardi e Antonietta Sanna (Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica).

Allegati

Locandina

Il trauma coloniale: presentazioni del volume di Karima Lazali – novembre-dicembre 2022

I prossimi appuntamenti per la presentazione del volume di Karima Lazali, Il trauma coloniale. Indagine psicopolitica della colonialità in Algeria (Astarte, 2022) sono:

  • mercoledì 30 novembre 2022 alle ore 18:00 presso la Biblioteca Franco Serantini (Pisa, via Carducci 13) con Barbara Sommovigo e Renata Pepicelli
  • venerdì 2 dicembre 2022 alle ore 17:00 presso la Libreria Marabuk (Firenze, via Maragliano 29/E) con Barbara Sommovigo, Alessia Tortolini ed Enrico Gullo

Dalla quarta di copertina:

Il trauma coloniale è un testo di teoria psicoanalitica che indaga gli effetti della colonizzazione algerina sulla psiche e sul corpo delle popolazioni colonizzate, anche sul lungo termine.

Karima Lazali unisce la propria esperienza di psicoanalista e la propria sensibilità politica alla ricerca storica, alla riflessione antropologica e alla teoria politica. Sulla scorta di autori e autrici di teoria e prosa letteraria, di studi psicoanalitici e storici, di scavo nell’archivio dell’attualità giornalistica, Lazali consegna al pubblico un testo ricco e complesso.

Il trauma coloniale getta una nuova luce sul modo in cui la storia coloniale ha segnato le soggettività postcoloniali contemporanee, ma parla anche di quanto i paradigmi che reggono la colonialità sopravvivano nei sistemi politici che si pretendono democratici.

Allegati

Locandina

Presentazione del volume di poesie di Wisława Szymborska, Canzone nera

Mercoledi 30 novembre, alle ore 17.00, in Sala Riunioni di Palazzo Venera (Via Santa Maria 36, 2º piano), si terrà la presentazione del volume di poesie del Premio Nobel per la Letteratura Wisława Szymborska, Canzone nera [Adelphi 2022], raccolta di poesie composte tra il 1944 e il 1948, finora inedita in Italia.

Il volume è stato tradotto dalla dott.ssa Linda Del Sarto, ex-studentessa di Polacco del Dipartimento FiLeLi, che sarà presente.

Introdurranno Valeria Tocco, Giovanna Tomassucci e Fausto Ciompi.

Interverrà in collegamento Zoom la prof.ssa Iwona Gralewicz Wolny dell’Università della Slesia di Katowice.
Sarà possibile collegarsi su Zoom, a partire da questo link:

Meeting ID: 818 1864 6362
Passcode: 351650

Scarica la locandina

Mansarda a Parigi con vista sul teatro e la letteratura attuali – 9 dicembre 2022

Il 9 dicembre 2022, alle ore 17:00, presso il Ridotto del Teatro Verdi (via Palestro, 40), avrà luogo un incontro-dialogo fra gli scrittori Michele Santeramo e Matei Vişniec, intitolato Mansarda a Parigi con vista sul teatro e la letteratura attuali.

L’incontro è organizzato dalla professoressa Emilia David in collaborazione con il Teatro di Pisa e con la professoressa Eva Marinai del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere.

Interverranno Emilia David, Franco Farina, Eva Marinai, Horia C. Cicortaș e Irma Carannante.

Saranno presentate le pièces di Matei Vişniec pubblicate dall’editrice Criterion Mansarda a Parigi con vista sulla morte e Il Cabaret Dada (Milano, 2022) e, dello stesso autore, il romanzo Sindrome da panico nella Città dei Lumi (Voland, Roma, 2021).

Con l’occasione, i due scrittori protagonisti dell’incontro dialogheranno sulla propria drammaturgia e sul rapporto che si stabilisce tra la scrittura teatrale e letteraria in genere e i temi dell’attualità.

Allegati

Locandina

Il 24 novembre vieni al Job Meeting: le aziende e le occasioni giuste per te. Partecipa!

Giovedì 24 novembre 2022 si svolgerà la XXII edizione di Job Meeting PISA, manifestazione di orientamento al lavoro patrocinata dall’Università di Pisa e supportata dal Career Service di Ateneo.

L’ingresso è gratuito con registrazione obbligatoria su Job Meeting Pisa.

Pochi click per entrare nella Community Job Meeting, scaricare il QR Code e scoprire tutte le opportunità che ti abbiamo riservato!

Tra le tante aziende che ti aspettano dalle 9:30 alle 16:30 negli spazi della Stazione Leopolda (piazza Francesco Domenico Guerrazzi, 11), molte sono interessate a presentare offerte di lavoro e opportunità di stage proprio a profili come il tuo.

Te ne indichiamo alcune: Akkodis, Gi Group, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Lidl, Synergie, Umana, Unicoop Firenze…

Potrai incontrare e consegnare il tuo CV allo stand delle aziende, candidarti alle offerte di lavoro, sostenere colloqui e partecipare a workshop aziendali e di orientamento.

Anche in questa edizione sarà possibile accedere all’area dedicata al CV Check con esperti che sapranno darti i migliori consigli per rendere efficace il tuo profilo agli occhi dei selezionatori.

La lista aggiornata delle aziende presenti è disponibile su Job Meeting Pisa.

Ti aspettiamo!

Happy Hour with Wilde: incontri di divulgazione della ricerca scientifica a cura della Italian Oscar Wilde Society

La Italian Oscar Wilde Society, associazione culturale nella quale operano attivamente membri del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, organizza nel periodo compreso fra novembre 2022 e febbraio 2023 un ciclo di incontri on-line con studiosi dell’opera wildiana afferenti a varie università internazionali.

Il primo evento, programmato per il 29 novembre 2022, vedrà protagonista il professor Neil Sammells (Emeritus, Bath Spa University).

Allegati

Locandina

La congregazione e la nazione olandese-alemanna di Livorno: 400 anni di storia – 27-29 ottobre 2022

Per celebrare i 400 anni di storia della Congregazione e della Nazione Olandese-Alemanna di Livorno, nei giorni 27, 28 e 29 ottobre 2022, a Livorno nella Sala Ferretti della Fortezza Vecchia (Piazzale dei Marmi, Livorno) si terrà il Convegno internazionale “La Congregazione e la Nazione Olandese-Alemanna di Livorno: 400 anni di storia”.

Il convegno ripercorrerà i 400 anni di storia della Congregazione coinvolgendo studiosi provenienti da varie università europee e sarà accompagnato da un ricco calendario di appuntamenti collaterali – mostre temporanee, visite guidate, concerti, sfilate e degustazioni – messo a punto dal Comitato organizzatore costituito dalla Congregazione Olandese-alemanna di Livorno, in collaborazione con vari soggetti, tra i quali il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, il Comune di Livorno e la Fondazione Livorno.

In occasione del convegno mercoledì 26 ottobre, alle ore 17:00, presso la Sala Conferenze dei Bottini dell’Olio, sarà inaugurata la mostra virtuale “Northern Wind. Quattrocento anni della Congregazione Olandese Alemanna a Livorno” a cura della professoressa Cinzia Sicca (Università di Pisa), realizzata con il contributo della Fondazione Livorno e Fondazione Livorno Arte e Cultura.

Per informazioni: congregazioneolandesealemanna.org

Allegati

Locandina convegno

Programma convegno

Locandina mostra

Recruiting Sport Day con Decathlon – 26 ottobre 2022

Il 26 ottobre 2022 presso la sede del CUS di Pisa, dalle ore 10 alle 16, si svolgerà il Recruiting Sport Day con Decathlon, una giornata all’insegna dello sport per conoscere l’azienda e per essere selezionati mettendo in campo le proprie competenze!

Avrete l’occasione di entrare in contatto la realtà aziendale Decathlon e di provare un metodo alternativo e innovativo di selezione attraverso dinamiche sportive e giochi di ruolo.

L’evento è aperto a studenti e laureati dell’Ateneo, previa registrazione tramite il portale Career Center.

Se non siete ancora iscritti al portale, potete effettuare la registrazione utilizzando il vostro indirizzo email istituzionale.

Evento di presentazione

L’evento di presentazione si terrà il 14 ottobre 2022 alle ore 10:30: i referenti di Decathlon presenteranno il Recruiting Sport Day su Google Meet. Sarà l’occasione per conoscere tutti i dettagli della giornata e candidarsi più consapevolmente.

Per maggiori informazioni: careerservice@unipi.it

Allegati

Locandina

Career Labs: nuovo ciclo – ottobre-dicembre 2022

Il 4 ottobre 2022 comincia il nuovo ciclo dei Career Labs: laboratori interattivi, dedicati a studenti e neolaureati, per sviluppare l’intraprendenza e l’occupabilità.

Strutturati in una modalità interattiva ed esperienziale e articolati su più temi che vanno dalla lettera di presentazione al team working, dalle tecniche di ricerca attiva del lavoro alla conoscenza di come è strutturata e funziona un’azienda, i laboratori sono un’utile attività di orientamento per prepararsi all’incontro col mondo del lavoro.

Per il programma completo si rimanda alla locandina e per le modalità di iscrizione si veda la pagina dedicata del sito di Ateneo.

Gli studenti che frequenteranno l’intero ciclo e otterranno l’attestato di frequenza previo superamento del test finale potranno chiedere il riconoscimento di 3 cfu sovrannumerari rivolgendosi a Serena Grazzini, referente dipartimentale per il Job Placement.

Allegati

Locandina

Heimatlosigkeit: convegno internazionale – 5-6 ottobre 2022

Heimatlosigkeit

Ästhetisches und kritisches Potential einer Figur der Negativität in der deutschsprachig-jüdischen Literatur des 20. und 21. Jahrhunderts

Die Tagung befasst sich mit Werken deutschsprachig-jüdischer Autor:innen im 20. Jahrhundert, die nicht nur Heimatlosigkeit aus persönlicher Erfahrung kennen, sondern sich mit Heimatlosigkeit und diasporischer Existenz als abwertender Zuschreibung und – in Verfolgung und Exil – dem erzwungenen Verlust von Heimat konfrontiert sahen.

Dabei stellt die Konferenz einmal nicht die mit ‚Heimat‘ oft verbundenen Emphasen ins Zentrum, die auch in den Diagnosen ihres Verlustes häufig mitschwingen, sondern macht solche literarischen Texte zum Gegenstand, in denen Heimatlosigkeit als negative Erfahrung oder Denkfigur festgehalten und nicht bzw. nicht sofort wieder in eine Affirmation des Verlorenen und ein konstruktives Verhältnis aufgelöst wird.

Diese Texte erlauben es, eine eigene literarische Produktivität der Darstellung von Heimatlosigkeit sowie deren kritisches Potential – eine Kritik nicht zuletzt an nationalistischen, ausgrenzenden Heimatvorstellungen – offenzulegen.

Allegati

Locandina

Programma