Categoria: Ricerca

Procedura comparativa per tre incarichi nell’ambito del progetto POT COBASCO

Avviso di procedura comparativa per il conferimento di 3 incarichi individuali di lavoro autonomi, in regime di collaborazione occasionale o prestazione professionale, da conferirsi nell’ambito del progetto POT COBASCO (COmpetenze di BASe COmuni) – Lettere, responsabile prof. Mauro Tulli. I ruoli dettagliati nell’Allegato A del bando.

La scadenza del bando è fissata alle ore 12:00 del 25 maggio 2021.

Responsabile del procedimento:
Dott.ssa Gloria Penso
Responsabile dell’Unità Didattica
gloria.penso@unipi.it

L’avviso è pubblicato sull’Albo ufficiale di Ateneo.

Alessandro Orengo: lezione su Grammatiche e dizionari dell’italiano, redatti da Armeni e per Armeni nel Sei e Settecento – 7 maggio 2021

Il 7 maggio 2021 Alessandro Orengo (Dipartimento di Civiltà e forme del sapere – Università di Pisa) terrà una lezione su Grammatiche e dizionari dell’italiano, redatti da Armeni e per Armeni nel Sei e Settecento. La lezione fa parte del corso di Linguistica italiana II per il corso di laurea magistrale in Informatica umanistica.

Tutti gli interessati sono cordialmente invitati a partecipare.

Indirizzo Teams: https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ae6d466c7052b4ee08d200b92d622e15e%40thread.tacv2/1614074662207?context=%7b%22Tid%22%3a%22c7456b31-a220-47f5-be52-473828670aa1%22%2c%22Oid%22%3a%225c015a89-d68f-4f6e-bef9-a23115b5a14d%22%7d

 

Lusovagando: itinerari per il mondo di lingua portoghese – 5 maggio 2021

La Giornata mondiale annuale della Lingua portoghese e della cultura dei paesi di lingua portoghese sarà celebrata il 5 maggio 2021 con un evento di presentazione del lavoro collaborativo e trasversale degli studenti del Dipartimento.

Quest’anno, il progetto, dal titolo Lusovagando, ha riguardato il tema del viaggio e gli studenti (di triennale, magistrale, dottorato) hanno popolato una mappa concettuale multimediale sulla piattaforma miro.com.

Al tema del viaggio e dell’itinerario turistico-letterario è stato dedicato anche il Laboratorio di traduzione portoghese-italiano che ha avuto per oggetto il volume di Miguel Torga, Portugal – una riflessione intima sul proprio territorio di uno tra i più interessanti scrittori del Novecento portoghese. Il volume sarà pubblicato dalla Vittoria Iguazù di Livorno: gli studenti leggeranno brani delle proprie traduzioni.

La Giornata prenderà inoltre avvio con il collegamento da Lisbona con la professoressa Maria José de Lancastre, che ha voluto donare alla Biblioteca di Palazzo Matteucci un ingente fondo librario lusofono” tra i volumi di proprietà sua e di Antonio Tabucchi. Per l’occasione, Maria José de Lancastre dialogherà con Riccardo Greco, Presidente dell’Associazione culturale Antonio Tabucchi. L’evento sarà condotto in parte in presenza, con un collegamento di alcuni relatori dalla Biblioteca di Palazzo Matteucci.

Collegamento Teams: https://www.fileli.unipi.it/c/210505-lusovagando

Locandina: Dia da Língua. Lusovagando_Pisa

Letteratura Ragione Represso. L’eredità critica di Francesco Orlando – 6-8 maggio

Dal 6 all’8 maggio si terrà il convegno internazionale Letteratura Ragione Represso. L’eredità critica di Francesco Orlando.

Le conferenze potranno essere seguite sul canale YouTube del Seminario d’Interpretazione Testuale – Mimesis. In alternativa è possibile partecipare agli incontri su Microsoft Teams, previa iscrizione all’indirizzo convegnorlando2021@gmail.com.

Allegati

Locandina
Programma

 

Indiscipline: seminari tra filosofia e letteratura

Martedì 27 aprile 2021 alle ore 17:30 si svolgerà su Microsoft Teams il primo seminario del ciclo Indiscipline dal titolo A partire da Leonardo e i filosofi di Paul Valéry, a cura di Maurizio Alfonso Iacono e Michela Landi con la partecipazione di Antonietta Sanna e Danilo Manca.

Per la presentazione di Indiscipline, la struttura dei seminari e i dettagli sui prossimi incontri rimandiamo al comunicato stilato dal comitato promotore dell’iniziativa, composto da Carla Benedetti, Stefano Brugnolo, Alfonso Maurizio Iacono, Gianni Iotti, Danilo Manca, Giovanni Paoletti e Antonietta Sanna.

Allegati

Locandina

Undergraduate Online Summer School al King’s College London: bando per la selezione di 2 studenti per posti di scambio

Si informa che è stata bandita dall’Ateneo una selezione per 2 posti di scambio, con esenzione dal pagamento della tuition fee, per la frequenza di una delle due sessioni 28 Giugno/17 Luglio e 19 Luglio/6 Agosto 2021 nell’ambito del programma “Undergraduate Online Summer School” del King’s College London.

La scadenza per la presentazione delle candidature è l’11 maggio 2021.

A questo link è possibile trovare maggiori informazioni sul bando e sulla tipologia di corsi offerti (di potenziale interesse per gli studenti del dipartimento i moduli di area antichistica e quello dedicato a “Media, Gender & Culture”).

Cantiere umanistico dell’antropocene: presentazione de La letteratura ci salverà dall’estinzione – 23 aprile 2021

L’umanità rischia di scomparire. È la sfida più grande nella storia della nostra specie. Bisogna cambiare i modi di pensare che hanno provocato il danno. La letteratura, sorgente antica e sempre viva di invenzione, può stimolare questa riflessione. Per il secondo incontro del Cantiere umanistico dell’antropocene, Angela Borghesi e Antonio Moresco discutono di La letteratura ci salverà dall’estinzione (Einaudi, 2021) di Carla Benedetti.

L’incontro avrà luogo venerdì 23 aprile alle 16 su Microsoft Teams.

Ecco il collegamento all’aula virtuale: https://antropocene.fileli.unipi.it/c/210423-seminario-borghesi-moresco

Angela Borghesi (Brescia, 1959) insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Milano Bicocca. Dopo le monografie su Giacomo Debenedetti e Francesco De Sanctis (La lotta con l’angelo, 1989; L’officina del metodo, 1999), ha continuato a dedicarsi alla storia della critica letteraria con il volume Genealogie (Quodlibet, 2011). Ha pubblicato saggi su autori italiani del Novecento quali Caproni, Zanzotto, Fenoglio, Calvino, Scabia. Dai più recenti studi sull’opera di Elsa Morante e di Anna Maria Ortese sono nati il volume Una storia invisibile. Morante Ortese Weil (Quodlibet, 2015) e L’anno della “Storia” (Quodlibet, 2018). Ha inoltre curato la raccolta di inediti e dispersi di Anna Maria Ortese, Le piccole persone. In difesa degli animali e altri scritti (Adelphi, 2016).

Antonio Moresco è nato a Mantova nel 1947. Tra i numerosi libri pubblicati ricordiamo la monumentale opera in tre volumi intitolata Giochi dell’eternità (Gli esordi, Canti del caos, Gli increati), Lettere a nessuno, Gli incendiati, La lucina. Tra i suoi ultimi libri: Il grido (2018), Canto di D’Arco (2019) e Il canto degli alberi (2020).

Per informazioni è possibile contattare Carla Benedetti e Cristina Savettieri.

Allegati

Locandina

The scope of irony and other typologies – Prof. Eleni Kapogianni

Abbiamo il piacere di annunciare che la prof.ssa Eleni Kapogianni (University of Kent, Regno Unito) terrà una lezione dal titolo “The scope of irony and other typologies” martedì 4 maggio 2021 alle ore 10:00.

La lezione si svolgerà su piattaforma Microsoft TEAMS (link per accedere). Di seguito un breve abstract.

“In this talk I will approach verbal irony as an operation that takes place at the semantics-pragmatics interface, suggesting a typology that is based on how it can vary in terms of scope (i.e. the different units of meaning it operates on). I will also compare this to alternative typologies, shedding light on the theoretical and methodological implications of choosing the criteria that form a categorisation basis for the diverse array of ironic forms and strategies”.

Convegno “Beyond the Anglocentric Fantastic”

Ci giunge notizia dal prof. Robert Maslen (University of Glasgow) del convegno “Beyond the Anglocentric Fantastic” che si svolgerà online dal 28 al 30 aprile 2021. Il prof. Maslen ha di recente tenuto una conferenza per il Dottorato in Discipline Linguistiche e Letterature Straniere.

Ulteriori notizie sono reperibili sul sito dell’evento, dove è pubblicato anche il programma.

 

In linea il primo numero della rivista Inerba

È online il primo numero della rivista Inerba. Primi passi nei testi, una pubblicazione digitale che raccoglie una selezione di risultati della ricerca degli studenti del Dipartimento: estratti di tesi magistrale, elaborati finali, brani di traduzione, recensioni e altre proposte.

Su modello degli Undergraduate research journal, molto vivaci nella tradizione universitaria anglosassone, Inerba mira a creare una comunità di giovani ricercatori che possa misurarsi con le sfide scientifiche del futuro.

Nel primo numero di Inerba sono raccolti interventi di Antonio Borrelli, Giuseppe Guarracino, Valentina Preterossi, Adriana Bongiorno, Ilaria Agonigi, Giada Alberti, Matteo Barbieri, Giulia Gori, Sofia Menichetti.